Aumenta la RAM del mio PC È uno degli aggiornamenti più efficaci che possiamo eseguire fisicamente sulla nostra attrezzatura con risultati di archiviazione migliori. Questo è responsabile della memorizzazione temporanea dei dati dei programmi in esecuzione e sarà anche cruciale per giochi, contenuti multimediali e browser web.

Aumenta la RAM

Ma ci sono diversi modi per aumentarlo o almeno ottimizzarlo senza investire in nuovi moduli di memoria, quindi li vedremo tutti in questo articolo. Pensi che qualcuno di loro ti aiuterà? Cominciamo solo.

Ovviamente installando più moduli

Sebbene sia logico, coglieremo l’occasione per darne alcuni suggerimenti sull’utilizzo della memoria e come conoscere la capacità attuale e massima del nostro sistema.

Aumenta la RAM step01

Per conoscere l’attuale capacità del nostro team non avremo bisogno di alcun tipo di programma esterno. Sto solo andando a Questa squadra, premendo fare clic destro su di esso e scegliendo proprietà, conosceremo queste informazioni. Nelle caratteristiche riportate troveremo quella di “RAM installata“, Ed è possibile che accanto ad esso il utilizzabile. Più avanti spiegheremo cosa significa.

Il prossimo passo sarebbe conoscere il tipo di memoria e gli slot disponibili nella nostra attrezzatura. Questo è generalmente facile da capire, come tutti i computer desktop 4 slot DIMM sulla scheda madre per installare almeno 64 GB di RAM. Poi ci saranno le apparecchiature Workstation come Intel Core X o AMD Threadripper che avrà 8 slot, ma non è usuale diciamo utenti normali.

Aumenta il passo 02 della RAM

Per essere più certi, scaricheremo CPU-Z, un software gratuito che non manca mai di quella che sarebbe l’analisi dell’hardware e delle caratteristiche delle apparecchiature. Eseguiamo il programma nella versione x64 e andremo al Scheda memoria. Lì conosceremo il tipo di memoria installata, la quantità totale e la sua frequenza di clock.

A Sezione SPD Troveremo gli slot disponibili sull’attrezzatura, in questo caso sarebbero due, solo uno occupato. Ci mostra le informazioni specifiche del modulo installato, qualcosa di importante se abbiamo intenzione di acquistarne un altro per sfruttare il Doppio canale.

Se in nessuno degli slot rilevati è presente memoria RAM o informazioni da essa, significa che il nostro laptop ha la memoria saldata sulla scheda. Molto probabilmente, non supporta un aumento, poiché non ha slot fisici.

Se volessimo acquistare più RAM per l’attrezzatura in questo esempio, avremmo tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno:

  • 2 slot, 1 occupato e possibilità di installare un secondo modulo in quello libero
  • Potremmo optare per un modulo da 8 GB e quindi avere 16 GB in totale
  • Le specifiche mostrano che è di tipo DDR3, PC3-12800 (effettivi 1600 MHz)

Quindi sceglieremmo un modulo SO-DIMM Kingston DDR3 da 8 GB a 1600 MHz, facile.

Il modo migliore per aumentare la memoria RAM del PC è acquistare i moduli, poiché si tratta di un aumento fisico, e quindi, infinitamente più efficace di qualsiasi metodo che vediamo nelle sezioni seguenti.

Memoria RAM condivisa

Aumenta la RAM step03

Prima di toccare qualsiasi cosa, vale la pena spiegare il file differenze tra la RAM installata e quella utilizzata. Questo dubbio si verifica quando Windows mostra tra parentesi che il file memoria utilizzabile è inferiore a quello installato Perché?

La risposta è perché il sistema sta dedicando parte della capacità ad altri componenti come la scheda grafica integrata nella CPU. Qualsiasi laptop che non dispone di una scheda dedicata (Nvidia o AMD) avrà bisogno di parte della RAM per utilizzarla come memoria grafica. Questa memoria in linea di principio non può essere liberata e deve essere necessariamente dedicata a questo scopo.

Nel nostro caso stiamo effettivamente utilizzando una grafica integrata, quindi perché ci appare tutta la RAM disponibile? Bene, c’è un file piccolo trucco che potremmo fare ed è il seguente:

  • Sebbene ci siano altri percorsi, il più generico è accedere alla configurazione del sistema tramite Strumento di esecuzione con Windows + R. Scriveremo il seguente comando:
msconfig
  • Andiamo alla scheda inizio
  • Dopodiché accediamo al file Opzioni avanzate
  • Nel nuovo vantaggio che si apre lo faremo selezionare la casella Massima quantità di memoria:
  • Scriveremo il massimo disponibile, nel nostro caso 8192 MB (8 GB). Se non lo sappiamo, premere la freccia su finché la cifra non smette di aumentare
  • Ancora, disattiviamo la casella, mantenendo l’importo fisso
  • Accettiamo le due finestre prima di chiudere e riavviamo il sistema

Questo piccolo trucco ci ha aiutato in modo che la RAM utilizzabile non fosse più limitata. Ma tieni presente che il file il sistema occuperà lo spazio necessario per la grafica quando sono necessari 2 GB che avrai riservato nel caso in cui non siano necessari per la RAM. Possiamo verificarlo dal task manager di Windows.

Aumenta il passo 04 della RAM

Configurazione della memoria virtuale di Windows

Se non vogliamo utilizzare opzioni così elaborate per aumentare la memoria RAM del PC, possiamo avvalerci della funzione che ogni sistema porta, il memoria virtuale o SWAP su Linux. Si tratta di una certa quantità di spazio riservato sul disco rigido da utilizzare come memoria di scambio quando il sistema esaurisce la memoria fisica con cui lavorare.

Questa memoria ha il vantaggio di espandere per così dire la RAM a scapito dello spazio su disco rigido. Questa memoria virtuale sarà veloce quanto l’unità in cui viene utilizzata, quindi in un SSD NVMe acquisirà una velocità molto maggiore rispetto a un HDD. Ma ha un altro contro, quello di aumentare la quantità di scritti e cancellazioni di celle, logorando così l’unità più del dovuto.

Windows ha nativamente l’estensione usa dinamicamente la memoria virtuale, ovvero, allocherà lo spazio richiesto nel caso in cui sia necessario. Possiamo modificare questa configurazione con totale libertà e assegnare uno spazio fisso, oppure disabilitare direttamente l’opzione.

In qualsiasi versione di Windows, premeremo con fare clic con il tasto destro su La mia squadra o Questa squadra e sceglieremo Proprietà

Quindi accediamo Impostazioni avanzate di sistema, situato nell’angolo in alto a sinistra

Aumenta il passo 05 della RAM

Nella nuova finestra che si apre, andiamo alla scheda Opzioni avanzate e accediamo alla configurazione di prestazione

Aumenta il passo 06 della RAM

Nella nuova finestra, saliamo Opzioni avanzate e selezioniamo Modificare… nella sezione della memoria virtuale

Aumentare il passo 07 della RAM

Potremmo lasciare l’opzione attuale, ma disattiveremo l’amministrazione automatica per stabilire un file formato personalizzato nell’unità che abbiamo selezionato

Avendo una RAM di 8 GB, potremmo partire da una dimensione iniziale pari a questa, ovvero 4096 MB. La regola sarebbe assegnare tra 1,5 o 2 volte la capacità della nostra RAM, ma nel nostro caso 16 GB sembrano eccessivi e privi di significato.

Aumenta il passo 08 della RAM

Aumenta la memoria RAM utilizzando una chiavetta USB

Un’altra risorsa per l’utilizzo del disco rigido o SSD è quella di allocare un’unità flash come spazio di memoria. Questa opzione viene implementata in modo nativo in Windows e viene chiamata ReadyBoost.

Ancora una volta, ReadyBoost sarà più potente maggiore è la velocità di trasferimento dell’unità flash, il caso migliore è avere un SSD esterno. Ma questa funzione sarà disponibile solo sull’attrezzatura che ne ha bisogno, cioè se abbiamo 8 GB di RAM e ne abbiamo ancora abbastanza, ReadyBoost non sarà disponibile per noi.

È esattamente ciò che accade come vediamo nella procedura:

  • Colleghiamo l’unità flash in uno dei file Porte USB per PC, preferibilmente il più veloce che abbiamo
  • Facciamo clic destro sull’unità e accediamo alla sua Proprietà
  • Andiamo alla scheda ReadyBooste se il sistema necessita di più RAM, verranno abilitate alcune opzioni, tra le quali dobbiamo scegliere Usa questo dispositivo
  • Configuriamo la quantità di spazio riservata alla velocità del sistema e accettiamo

Aumenta il passo 09 della RAM

Nel nostro caso non saremo in grado di farlo con nessuna attrezzatura perché il sistema interpreta che c’è abbastanza spazio.

Ottimizzazione dell’utilizzo della RAM corrente

Questo non sarà un modo per aumentare la memoria RAM del PC, ma lo farà lasciare più spazio libero in esso e nel processo migliorare le prestazioni e la fluidità del nostro team. Ecco alcuni suggerimenti abbastanza comuni per ottimizzare un PC vecchio o sovraccarico.

Disinstalla programmi che non utilizziamo più o bloatware

Aumenta il passo 10 della RAM

È vero che la disinstallazione dei programmi non libera spazio nella RAM in quanto tale, ma nel disco rigido, ma a proposito siamo eliminando possibili programmi che hanno servizi caricati in memoria dall’avvio del sistema. Un altro chiaro esempio sono le proprie applicazioni installate da Windows, molte delle quali lavorano in background mentre c’è spazio in memoria nonostante non vengano utilizzate.

Per disinstallare un programma andremo a Start> Impostazioni> App e funzionalità.

In caso di non essere in grado di disinstallare un programma da qui, potremmo utilizzare software di terze parti come IObit Uninstaller, di cui abbiamo un tutorial e si è rivelato funzionare molto bene.

Disabilita i programmi di avvio

Aumenta il passaggio 11 della RAM

Un’altra azione che funziona ed è abbastanza tipica è quella di rimuovere i programmi dall’avvio di Windows. Saranno programmi, molti dei quali non essenziali per il sistema, ad esempio Skype, Onedrive, aiuto e moduli di aggiornamento di HP, Adobe, ecc.

  • Per accedere a questo elenco apriremo il file Task manager con la combinazione Ctrl + Alt + Esc e andremo alla scheda Start.
  • Premendo il tasto destro sull’applicazione sceglieremo Disabilitare.

Disattiva i servizi del programma

Prima disattivavamo programmi per aumentare la memoria RAM del PC, e ora faremo lo stesso con eventuali servizi non fondamentali.

Aumenta il passo della RAM 12

Questi servizi si trovano in un luogo che abbiamo già visitato in una sezione precedente: la configurazione del sistema.

  • Quindi in Strumento di esecuzione oppure direttamente in Start scriviamo:
msconfig
  • Andiamo alla scheda Servizi
  • Attiviamo la scheda Nascondi tutti i servizi Microsoft per filtrare i fondamentali o le critiche
  • Disattiveremo tutto ciò che non riteniamo necessario

Conclusioni su come aumentare la memoria RAM

Bene, queste sono le azioni ei modi per aumentare la memoria RAM del nostro PC, facendoci risparmiare il più possibile per acquistare moduli fisici. Ovviamente, il modo più efficace per aumentare la RAM è con i moduli, più veloce di qualsiasi SSD con memoria di scambio o più efficace dell’eliminazione di programmi all’avvio.