Dopo aver analizzato il fratello maggiore la scorsa settimana, il EW3280U, con noi oggi abbiamo il BenQ EX2780Q Un modello che offre anche un approccio multimediale con una diagonale di 27 pollici e risoluzione QHD ma con caratteristiche aggiuntive più focalizzate sui giochi, come il suo 144 Hz o al cinema con il HDRi.


BenQ EX2780Q - Ufficiale

Diamo prima un’occhiata al specifiche tecniche che questo monitor ci offre:

BenQ EX2780Q
PannelloIPS LED
Diagonale27 pollici
Formato16:9
Risoluzione2560 x 1440 pixel (QHD)
Tasso di rinfresco144 Hz
Tempo di risposta5 ms (GtG)
Contrasto1000:1 / 20M:1 dinamico
Gloss350 pidocchi (cd/m2)
Angolo di visione178º / 178º
Gamma di colori10 bit / 1.070 milioni di colori
95% ICD-P3
HDRi
TecnologieAMA, senza sfarfallio, luce blu bassa, B.I.+
FreeSync
True Sound di treVolo
Connettività2 x HDMI 2.0
DisplayPort
USB-C (PD10W, DisplayPort)
Presa per cuffie
SupportoInclinare: -5º – 20º
Compatibile con il supporto VESA 100
AltriBlocco di Kensington
Altoparlanti 2x2W + woofer da 5″
ConsumoPotenza: 30-70W
Trasformatore integrato
Dimensioni614 x 459,65 x 196 mm

Prima di iniziare la revisione desideriamo ringraziare BenQ la vostra fiducia in noi inviandoci questo prodotto per un’analisi.

Imballaggi e accessori

BenQ EX2780Q - Imballaggio 1

Il monitor BenQ EX2780Q viene fornito in una scatola di cartone colorato che protegge perfettamente il prodotto con un coperchio interno in sughero che organizza anche gli accessori.

BenQ EX2780Q - Imballaggio 2

BenQ EX2780Q - Imballaggio 3

BenQ EX2780Q - Accessori 1

Oltre al guida per l’utente e il disco del driverAbbiamo trovato i due pezzi che compongono il supporto e il così come un base in gomma per il telecomando.

BenQ EX2780Q - Accessori 2

BenQ EX2780Q - Accessori 3

Questo è un grande dettaglio per un modello multimediale, perché se lo usiamo per giocare sulla console, non dovremo avvicinarci ad esso per pasticciare con il menu OSD.

BenQ EX2780Q - Accessori 4

E’ disponibile anche un kit di cavi, composto da un HDMI 2.0, a USB-C e quella di alimentazione.

BenQ EX2780Q

BenQ EX2780Q - Vista frontale

Una volta che abbiamo montato la base e il BenQ EX2780Q Davanti a noi, troviamo un elegante monitor che combina il schermo nero e la sua cornice con un zona inferiore con griglia dorata e base di quest’ultimo colore. Spento, sembra che non abbia lunette ma questi diventano evidenti quando lo si accende intorno al 5 mmil convenzionale in un modello moderno.

Concentrandosi sulla cosa più importante, il BenQ EX2780Q offre un pannello IPS da 27 pollici retroilluminato LED. Utilizza una risoluzione di 2560 x 1440 pixel (QHD) e un rapporto di immagine di 16:9Il nuovo sistema offre un tasso di aggiornamento di 144 Hz insieme ad un tempo di risposta di 5 ms (GtG) quindi deve offrire una buona performance nei giochi. Specifica anche un tipico contrasto di 1000:1 e un contrasto dinamico di 20M:1 così come un bagliore di 350 pidocchi (cd/m2) che va fino al 400 cd/m2 in modalità HDRiPerfetto per i film.

BenQ EX2780Q - HDRi

Qui è dove, insieme al 1.070 milioni di colori che potete riprodurre con il vostro 10 bit di profondità di colore, ottiene il certificato DisplayHDR 400 da VESA. Inoltre, offre la tecnologia HDRi che adatta in modo intelligente la modalità HDR ai contenuti a cui stiamo giocando, che si tratti di giochi o di film.

BenQ EX2780Q 09 740x489 11

A differenza della maggior parte dei monitor, questo offre un coppia di altoparlanti da 2W accompagnato da un Woofer 5W che sono tutti alimentati dalla tecnologia Suono vero da treVolo. In pratica, offre un Suono simile a quello della TV, niente a che fare con gli altoparlanti inutili che di solito sono incorporati nei monitor. Inoltre, nell’immagine precedente possiamo vedere, sotto il logo di BenQ La ruota che ci permette di controllare direttamente il volume.

BenQ EX2780Q - Piedistallo

Ma forse il problema più grande che possiamo porre a questo monitor è che permette solo per farlo crollare sull’orizzontale tra -5º e 20º. Quindi, non consente la regolazione in altezza Questo è importante per un monitor, se non vogliamo finire per metterci sotto un dizionario.

BenQ EX2780Q - Vista posteriore

Ruotando lo schermo, vediamo come il lato posteriore offre un design altrettanto elegante Il menu OSD ha una griglia nella zona superiore dove è nascosto il woofer e i comandi del menu OSD nell’angolo in basso a sinistra (a destra dalla parte anteriore).

BenQ EX2780Q - Menu OSD

BenQ EX2780Q - Connettori

Oltre al connettore di alimentazione, abbiamo ingressi video DisplayPort, 2 x HDMI 2.0 e un USB-C che è compatibile con DisplayPort e con il carico PD10W così come un Uscita jack per cuffie TRS. Nel frattempo, sulla destra c’è il connettore di alimentazione e il Serratura Kensington.

BenQ EX2780Q - Connettori di potenza e Kensington

BenQ EX2780Q - Organizzatore via cavo

Da sottolineare che se un buon dettaglio della base, il sistema di organizzazione del cablaggio che lo lascerà guidato alla perfezione.

Test

BenQ EX2780Q - Prova 1

Colleghiamo il BenQ EX2780Q al nostro team di prova per mezzo di un cavo DisplayPort Include solo un HDMI e quindi non abbiamo potuto sfruttare la tecnologia FreeSync.

Con una diagonale di 27 pollici e risoluzione QHD/2K (2560 x 1440 pixel), offerte 109 PPI che danno un buona definizione dell’immagineAnche se abituato ad un monitor della stessa dimensione ma 4K, la differenza è evidente soprattutto nel testo.

BenQ EX2780Q - Prova 2

La sua messa a fuoco multimediale richiede una buona riproduzione dei colori, anche se non a livello di modelli fotografici. Per ottenere la precisione del colore del 100% sulla tavolozza sRGB è la prova di una buona riproduzione dei colori, ma se raggiunge anche la 90% da AdobeRGBè solo che possiamo anche usarlo per la fotografia/design in modo semi-professionale, poiché oltre l’85% è già valido per tali compiti.

BenQ EX2780Q - Prova 3

Eccone uno Confronto dei valori raggiunti dai diversi monitor che abbiamo testato con il nostro calibratore, visto che, sebbene ci sia un passo avanti rispetto ai modelli professionali, è uno dei modelli non-pro che si avvicina di più ad essi.

BenQ EX2780Q Colore 23

BenQ EX2780Q - Prova 4

Ma è solo che, se giochiamo con i contenuti multimedia con HDR sfrutteremo al meglio il vostro grandi colori per una riproduzione davvero sensazionale.

BenQ EX2780Q Gloss 25

Un altro dei punti da prendere in considerazione nel Pannello IPS a cavallo di questo BenQ EX2780Q è il illuminazione. Anche se specifica 350 nit (cd/m2), li ottiene solo al centro dello schermo, offrendo in realtà una media di 325 cd/m2 con la luminosità al massimo, che non sono affatto male. Anche l’omogeneità della lucentezza lungo di essa non è la migliore, ma rientra nella media.

310337330
316350341
300319324

BenQ EX2780Q - Prova 5

Infine, dobbiamo evidenziare il suo ottime prestazioni nei giochi Quindi, anche se il loro tempo di risposta è 5 ms, il suo 144 Hz sono un chiaro balzo in avanti nelle prestazioni visive rispetto ai più convenzionali 60 Hz.

Si noti che questo modello offre il sistema Bright Intelligence Plus (B.I.+) che misura la luce ambientale per adattare dinamicamente la luminosità del monitor ai diversi scenari, molto utile quando si passa dall’uso diurno a quello notturno. Degna di nota è anche la sua tecnologia anti-flicker (senza sfarfallamento) o il luce blu bassa.

Conclusione

BenQ EX2780Q

Il sito BenQ EX2780Q è un monitor che riunisce molteplici sfaccettature per essere veramente sfaccettato, anche se non si distingue in alcun modo, quindi ciò che offre è un grande equilibrio di specifiche. Basato sul fatto che combina una diagonale 27 pollici con la risoluzione QHD che offre 144 Hz di refresh rate lo focalizza sul mondo del gioco, anche se il suo tempo di risposta di 5 ms non è il più basso. Nel frattempo, la sua riproduzione dei colori è davvero sensazionale per una scimmia non professionista, perché con il suo 10 bit riesce a rappresentare 1.070 milioni di colori e ottenere niente di meno che un 90% profilo AdobeRGB che non è una cosa da poco. Supporta anche la pre-produzione di contenuti HDR con certificato HDR400 che stranamente soddisfa 350 pidocchi e offre un modo HDRi con la “i” di smart, che si adatta al contenuto. Oltre a questo, incorpora un 2.1 sistema di altoparlanti che viene inviato dalla maggior parte dei monitor, in quanto supera persino alcuni televisori.


Possiamo trovare in vendita il BenQ EX2780Q in negozi come Amazon di 486 euro Questo è forse un po’ costoso a causa della sua vasta gamma di caratteristiche, ma con un target un po’ ridotto che ha bisogno della giusta combinazione di tutte.

Principali vantaggi
+Combinazione perfetta di 27″ e QHD per il multimedia
+Ottima riproduzione dei colori, 90% AdobeRGB
+HDR400 con modalità HDRi
+B.I.+, il livello di luminosità viene adattato automaticamente
+144 Hz con FreeSync
+Filtro antisfarfallio e filtro luce blu
+Ingressi video HDMI, DisplayPort e USB-C
+Altoparlanti 2.1 molto buoni: 2x2W + 5W
+Include il telecomando per il menu OSD
Aspetti negativi
Prezzo leggermente alto
Base non regolabile in altezza
Altri aspetti
*Bagliore irregolare, anche se non è facile da vedere ad occhio nudo