controllerà ciò che fai e dici

Quando si tratta di giocare a qualsiasi gioco online, in più di un’occasione ci siamo trovati in una situazione in cui sembra che ci stiano sempre cercando. Potrebbe essere un singolo giocatore che ha una cotta per noi, una coppia che vuole solo abbatterci, o anche un’intera squadra che sembra essere contro di noi. In queste situazioni, EA ha brevettato un algoritmo a titolo di Grande Fratello che monitora i giocatori ed è in grado di rilevare qualsiasi tipo di alleanza di giocatori nei giochi online.

Quando giochiamo a qualsiasi gioco online in modalità tutti contro tutti, pensiamo che tutti siano nemici. Tuttavia, potrebbe essere che tra i giocatori che dovrebbero essere nemiciessere d’accordo non uccidersi a vicenda e lavorare insieme per vincere la partita. Ciò può essere dovuto al fatto che sono amici che si sono incontrati e sono in una chiamata o direttamente, ci hanno pensato mentre giocavano. Questo tipo di strategia è comune negli sparatutto del genere. battaglia reale ed EA è stata incaricata di rilevarli attraverso un algoritmo.

EA brevetta il “Grande Fratello” dei giochi, terrà d’occhio i giocatori

Electronic Arts, nota anche come EA, ha annunciato un brevetto per un nuovo algoritmo che ci monitorerà mentre giochiamo. Sotto il nome di “Rilevamento della collusione nei giochi online”, il suo obiettivo è rilevare la collusione o alleanza tra 2 o più giocatori che dovrebbero essere avversari. Ed è che, in questo modo, il gruppo di nemici trasformati in alleati può avere un grande vantaggio in giochi come Battle Royale dove insieme possono essere inarrestabili. Potremmo considerare questo algoritmo EA come il Il Grande Fratello dei giochi onlinepoiché sarà dedicato a indagare sui comportamenti del resto dei giocatori e qualificarli.

Questo algoritmo raccoglierà i dati di gioco per trarre le sue conclusioni, ad esempio if due o più giocatori sono vicini pur essendo nemici e non si uccidono a vicenda è una chiara indicazione che sono alleati. Nel caso in cui ci sia una rissa tra quei giocatori, le metriche di danno per secondo e sarà confrontato con la media per vedere se alcuni di loro si sono lasciati conquistare.

L’algoritmo sarà un ficcanaso e vorrà sapere cosa fai in ogni momento

José Mota

L’algoritmo del Grande Fratello di EA sarà alla ricerca di qualsiasi accenno di lavoro di squadra tra giocatori nemici, ma conosciamo già Electronic Arts, quindi c’è dell’altro. Secondo il brevetto di EA, si può ottenere anche qualsiasi indicazione di collusione dati sul relazioni sociali onde interazioni con sistemi di terze parti fuori dal gioco. Ad esempio, anche il Grande Fratello terrà conto del lista di amici di giocatori o il numero di gruppi e comunità che hanno in comune.

Determina anche il numero di post dei giocatori in una community specifici e persino l’algoritmo potrebbe analizzare elementi esterni al gioco. Il che ci fa temere che questo algoritmo EA del Grande Fratello per i giochi online si concentri davvero di più invadere la privacy dei giocatori che nell’aiutarli come inizialmente sembrava. Quello che all’inizio era un guardiano incaricato di garantire che il i giochi online sono onesti e non squadre sproporzionate, adesso è più un pettegolezzo. Tutto dipende da come è in pratica, ma al momento solo un brevetto EA. Forse in futuro se vedremo questo Grande Fratello nei giochi online e senza dubbio genererebbe molte polemiche per usarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *