Di quale connessione Internet ho bisogno per giocare nel cloud?

Per giocare in cloud non è necessario soddisfare i requisiti minimi dei giochi, ma è necessario disporre di una connessione Internet in grado di offrire valori minimi, sia in termini di stabilità che di prestazioni (larghezza di banda). Questo è molto importante poiché, alla fine, sarà la nostra connessione Internet a determinare il tipo di esperienza che ci accingiamo a godere.

Ad esempio, un PC che ha un hardware più potente di un altro, ma la cui connessione a Internet è inferiore, può offrire risultati molto peggiori con i principali servizi e applicazioni di gioco nel cloud. Questo è molto facile da capire, ma so che molti dei nostri lettori hanno ancora dei dubbi su questo argomento, ed è per questo che oggi voglio condividere con voi un articolo di cui parleremo tutto ciò di cui hai bisogno è una connessione Internet ideale per giocare nel cloud.

Come sempre, partiamo dal presupposto che una connessione Internet cablata sarà sempre l’opzione migliore. Questo non ammette discussione perché, in generale, questi sono più stabili, È molto raro che abbiano problemi di interferenza e possano mantenere senza problemi le velocità massime teoriche che il nostro provider Internet ci garantisce. Tuttavia, questo non significa che non possiamo giocare nel cloud utilizzando il Wi-Fi.

Di quale connessione Internet ho bisogno per giocare nel cloud

Di quale connessione Internet ho bisogno per giocare nel cloud? Beh, dipende dalle tue aspirazioni

È così semplice, anche se devi essere chiaro fin da ora che non solo la larghezza di banda della tua connessione è importante, è anche essenziale che sia stabile e che abbia una latenza ridotta, poiché altrimenti non godrai di una buona esperienza utente e potresti non soddisfare i requisiti minimi di ciascun cliente.

D’altra parte, tieni presente che la larghezza di banda che la tua connessione Internet deve avere per giocare nel cloud non è sempre la stessa, perché varia a seconda della risoluzione con cui vuoi giocare. Così, ad esempio, per giocare in risoluzione HD (1.280 x 720 pixel), la larghezza di banda di cui abbiamo bisogno è inferiore a quella necessaria per giocare in FHD (1.920 x 1.080 pixel) o in 4K (3.840 x 2.160 pixel).

Quindi, come possiamo dire esattamente di quale connessione Internet abbiamo bisogno per giocare nel cloud? Ebbene, partendo da diversi livelli, e indicando in ciascuno di essi quel minimo che dobbiamo soddisfare, tenendo sempre conto che:

  • La latenza non deve superare i 50 ms, altrimenti potremmo iniziare a subire ritardi nei tempi di risposta.
  • La connessione deve essere stabile, nessuna grave perdita di pacchetti. Ciò può comportare salti nell’azione, movimenti irregolari, azioni non eseguite e, nel peggiore dei casi, cadute.

Se vogliamo giocare nel cloud con risoluzione HD, la larghezza di banda minima varia a seconda del servizio che scegliamo. Ad esempio, Google Stadia ha bisogno un minimo di 10 Mbps, mentre GeForce Now richiede almeno 15 Mbps (Garantisce 60 FPS, sì). Nel caso saliamo a 1080p e 60 FPS, quest’ultimo richiede già 25 Mbps, e per 1440p e 120 FPS la cifra sale a 35 Mbps. In Google Stadia abbiamo bisogno di 35 Mbps per 4K.

L’elenco di cui sopra funge da riferimento chiaro, diretto e semplice a quei livelli minimi che la nostra connessione Internet deve soddisfare per poter giocare nel cloud senza problemi. Tieni presente che stiamo parlando di minimi, e quindi l’ideale sarebbe superare quei livelli, anche se non in modo eccessivamente ampio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *