Fortnite apre la stagione come sparatutto puro senza costruzioni

Fortnite La stagione 2 del capitolo 3 è appena uscita, e lo ha fatto in un modo piuttosto curioso, rimuovendo il gameplay distintivo di alcuni giocatori che impazziscono costruendo dozzine di strutture in pochi secondiquindi diventa un Battle Royal più “abbordabile” per le masse, sì, anche se solo per brevissimo tempo, e cioè che a fine mese tutto tornerà alla normalità.

Essendo qualcosa di così caratteristico di Fortnite, la rimozione della build è spiegata nell’ultimo trailer della storia che introduce la nuova stagione. Oh ok, più o meno spiegato. Il dottor Slone dell’Ordine Immaginato, che sono i cattivi, utilizza un dispositivo per smaterializzare tutti gli edifici che i giocatori di Fortnite utilizzano come difese, ma non c’è tempo per spiegarlo perché il Dottor Strange appare subito aprendo un portale accanto a Iron Uomo e una mezza dozzina di altri personaggi. Sì, tutto molto raro, ma questa è la cosa più normale nel mondo di Fortnite.

Anche se i giocatori saranno ancora in grado di costruire partite competitive e nell’arena, così come Team Rumble, Creative Islands e Save the World, Fortnite ha la costruzione disabilitata per impostazione predefinita. Per riequilibrare la mancanza di costruzione di muri istantanei, ai giocatori viene fornito uno scudo aggiuntivo, che recupera anche se sono ridotti a zero, insieme a buff di movimento per consentire ai giocatori di muoversi più facilmente invece di dover costruire la propria strada attraverso l’isola. Le porte possono anche essere aperte senza rallentare, sia scorrendo al loro interno che utilizzando un nuovo colpo di spalla.

Andiamo, se hai mai voluto uccidere un paio di ratti, approfitta di questo è il tuo momentoBene, devi solo puntare e sparare, non avere una carriera nell’architettura in Fortnite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.