I senatori statunitensi chiedono lo sviluppo di una porta di ricarica universale

Lo abbiamo recentemente confermato Europa riceverebbe il USB-C come connettore di ricarica standard, spingendo così Apple a seguirne le orme. Nel caso dell’Europa, la normativa sarà adempiuta in 2024 e ora sembra che gli americani vogliano seguire quella strada. R) Sì, un gruppo di senatori Stati Uniti d’America ha invitato tutti i produttori di smartphone a seguire a standard di ricarica universale.

In una lettera indirizzata questo giovedì a Gina Raimondo, Segreteria di Commercio; il senatore ed.Markey (D-MA) con il senatore elisabetta warren (D-MA) e Bernie Sander (I-VT), hanno richiesto una porta di ricarica comune per tutti i dispositivi mobili. Curiosamente, questo arriva una settimana dopo che l’Europa ha approvato la legislazione per forzare l’uso USB-C come connettore di ricarica standard.

Gli Stati Uniti cercano di avere una porta di ricarica universale come USB-C in Europa

Sembra che Europa dovuto dare primo passo affinché altri vogliano continuare il loro percorso, ecco come vediamo il motivo di questa decisione degli Stati Uniti. Secondo i senatori, la decisione dell’Europa di adottare un caricatore universale eviterebbe sprechi di risorse e quindi favorirebbe il impronta ambientale.

“L’UE ha agito saggiamente nell’interesse pubblico assumendo potenti società tecnologiche su questo problema dei consumatori e dell’ambiente. Gli Stati Uniti dovrebbero fare lo stesso”, hanno scritto i senatori.

Continuano con le argomentazioni, assicurando che con il passare degli anni gli americani si accumulano caricatori obsoleti nelle discariche. Allo stesso tempo, vengono effettuati esborsi maggiori per l’acquisto nuovorendendolo un ciclo di consumismo senza riposo. Questo porta i consumatori e il pianeta stesso alla rovina, e per questo gli stessi senatori chiedono di seguire l’esempio dell’Unione Europea.

Pertanto, aggiungono quei caricabatterie proprietari, come le porte Fulmine di Apple, creare quantità inutili di rifiuti elettronici. Qui, vediamo di nuovo un colpo diretto verso Manzana allo stesso modo dell’Europa. Questo perché è l’unica azienda che utilizza ancora una porta di ricarica proprietaria per i propri smartphone.

Apple dovrà eliminare il porto Lightning negli Stati Uniti se la proposta sarà soddisfatta

Apple Lightning USA rimosso

Questa potrebbe essere la fine del connettore Lightning di Apple negli Stati Uniti, poiché è l’obiettivo principale dei senatori di Stati Uniti d’America. Tuttavia, in questo caso non è specificato che Apple debba passare a USB-C come ha fatto la normativa europea.

A differenza della legge UE, i senatori democratici americani non chiedono che il Dipartimento del Commercio del paese impone il USB-C come standard. Piuttosto, la tua richiesta di una “strategia globale” ha un focus più ampio, suggerendo che vuoi sviluppare un proprio standard.

Questa è una dichiarazione che affronta diversi punti della sua strategia, poiché se il suo obiettivo è inquinare meno ed evitare i rifiuti elettronici, un nuovo standard porterà solo risultati peggiori in entrambe le cose. Da un lato, tecnologia, ricerca e produzione di massa produrlo, mentre d’altronde significherebbe rimuovere un connettore ampiamente utilizzato come l’USB del mercato statunitense.

Anche nel migliore dei casi, in cui se si ottiene un nuovo connettore statunitense proprietario, il resto del mondo adotta USB-C. Potrebbe essere un nuovo tentativo degli Stati Uniti di mostrare il proprio potere su altri paesi. Qualunque cosa sia, il tempo dirà come andrà avanti, dove se sarà soddisfatta, sarebbe necessario verificare se adotteranno USB-C o seguiranno il proprio percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.