New World: I bot che sanno pescare

Oggi è una settimana da quando è stato lanciato New World, e le critiche non si sono fermate, e una piccola parte dei giocatori ha già lasciato il mondo, anche se ovviamente bisogna tener conto che durante la settimana lo stesso tempo non è dedicato al gioco, ma nelle ultime 24 ore la vetta più alta dei giocatori è stata 790.682 giocatori, il 17% in meno rispetto al record raggiunto due giorni fa di quasi 914.000 giocatori.

Gran parte degli abbandoni sono dovuti alla promessa di un gioco molto incentrato sul PVP, ma in realtà più del 90% dei giocatori su qualsiasi server ha la modalità PVE abilitata, quindi è fondamentalmente un gioco in cui salire di livello, andare da un posto all’altro, vedere gli stessi nemici, mentre tutti sono impegnati in una corsa per vedere chi sale più velocemente.

Una volta raggiunto il massimale, le opzioni di gioco sono già ridotte, perché perdi i progressi del gioco in cambio di battaglie nel più puro stile Battle Royale di 50 contro 50, e questo se ci sono persone, e cioè nonostante il i server sono ancora pieni, sempre più personaggi AKF correre senza muoversi (attaccato a un muro che corre) e persino eserciti di robot che tengono in movimento il personaggio per non essere espulso dal gioco.

Il giocatore che ha notato la proliferazione di bot da pesca specifici era’Monsone‘, ed è che la pesca è più redditizia, poiché è meno sospetto quando un altro giocatore passa e ti vede pescare piuttosto che correre contro un muro, qualcosa che molte persone stanno iniziando a segnalare come “chetos”, vale a dire, ogni volta che vedono un giocatore AKF con queste pratiche, vengono segnalati in modo che Amazon intraprenda qualche azione e lasci il suo spazio per un giocatore attivo.

“Ho creato un account 5 giorni fa su un server a bassa popolazione di proposito, quindi non devo fare i conti con le code. Ci sono 550 persone davanti a me stasera e non posso partecipare alla guerra.

Questo pomeriggio stavo facendo un paio di missioni quando mi sono ritrovato con circa 25 giocatori non erano nelle compagnie che lanciavano costantemente i loro ami da pesca… ovviamente non prendevano nulla. Ho chiesto velocemente nel canale di aiuto e mi hanno detto che erano dei bot. Li ho guardati per un po’ e sì, erano tutti dei robot. Alcuni anche con nomi simili.

Quindi ora mi viene in mente che se ci fossero 25 bot in quell’unico posto, Significa che potrebbero essercene diverse centinaia sul server? Torno alla mia coda di 500 persone e mi chiedo che dire dei giochi Amazon?

Quanto è difficile rilevare il comportamento dei bot? Quanto è difficile avere una persona incaricata di sussurrare a queste persone e se non rispondono o reagiscono a un GM vengono bandite per un giorno, poi una settimana, poi un mese e poi per sempre?

Abbiamo già visto diverse persone spammare $ 5 oro nella chat globale. Quindi chiederò qui: cosa farà Amazon con i bot che impediscono ai giocatori reali di giocare? “

Questo messaggio è stato pubblicato nei forum ufficiali del Nuovo Mondo 14 ore fa e nessuno ha ancora offerto una risposta, la solita tendenza se si guarda a molti altri post che cercano per l’azienda di risolvere i problemi che rompono l’esperienza di gioco del New World.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *