Xiaomi investe 7,18 miliardi di dollari in Intelligenza Artificiale e connettività 5G

Il produttore cinese di smartphone Xiaomi ha fatto un investimento significativo nella speranza di eliminare la concorrenza che ancora esiste nel settore della telefonia mobile, e a questo scopo niente di meglio che pagare 7,18 miliardi di dollari che serviranno a finanziare il loro progresso in Intelligenza Artificiale e connettività 5G per i prossimi cinque anni. Ricordando che nel 2020, come minimo, vedremo, 10 nuovi smartphone Xiaomi con connettività 5G.

Il responsabile dell’annuncio di questo investimento è stato Lei giuIl CEO di Xiaomi, che ha rilasciato una dichiarazione ufficiale sui social network della società, ma non ha fornito dettagli specifici sull’investimento.

“Dobbiamo trasformare il continuo vantaggio che abbiamo in una combinazione di tecnologie AI e Internet (AIoT) e vita intelligente in una vittoria assoluta sulla scena intelligente, e cementare pienamente il nostro status di re nell’era intelligente”.

La società con sede a Pechino ha iniziato come produttore di telefoni cellulari a prezzi accessibili, ma oggi l’azienda si è espansa così tanto che offre di tutto, da spazzolini da denti, bilance o aspirapolvere intelligenti a cuociriso, filtri dell’aria, cacciaviti o televisori.

Xiaomi deve affrontare un’intensa concorrenza nel suo mercato interno da parte del rivale Huaweiche ha chiuso il 2019 con un discreto record, raggiungendo una quota del 42 per cento del mercato della telefonia mobile nel terzo trimestre del 2019 in Cina a spese di altri produttori locali e di Apple.

percorso: Fudzilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *