Yuzu, l’emulatore di Nintendo Interruttore, viene aggiornato per sfruttare il più core della CPU

Yuzul’acclamato emulatore Nintendo Passare al PC, ha ricevuto un importante aggiornamento, e ora l’emulatore è in grado di sfruttare le funzionalità di multicore.

In questo modo, l’emulatore non è più spremere un singolo core per l’utilizzo di diversi di loro, consentendo una resa migliore e una maggiore stabilità del frame, in modo che l’emulatore ora è più facile con i precedenti processori, dove, per esempio, un processore Intel Core i5-4690K 6 anni fa raddoppia il numero di fotogrammi dopo l’aggiornamento in giochi come importante quanto il Pokémon Scudo e Spada.

Anche se non tutti i giochi hanno necessariamente un livello di profitto simili, ogni titolo Nintendo Switch compatibile con l’emulatore si dovrebbe ora avere più core CPU disponibili per il rendering. Questo si traduce a un frame rate significativamente più alto per i giochi a vantaggio (in particolare per i giochi più recenti), e i tempi di caricamento sono molto più veloci in generale.

L’unico inconveniente è che quando si attiva più core, che blocca il frame rate a 30 FPSma BSoD utilizzato alcuni mods 60 FPS per superare questo ostacolo. Li puoi scaricare direttamente dal link nella descrizione del video, quindi non c’è nessun problema. Come era logico aspettarsi, questo aggiornamento sarà inizialmente disponibile per gli utenti di Patreon a sostegno del progetto.

via: DSOG

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *