10 serie horror da guardare su Netflix, HBO e Amazon Prime nel 2021

Il terrore è un must su qualsiasi piattaforma e quale momento migliore per godersi il genere se non ottobre, il mese di Halloween, il momento per eccellenza per guardare i migliori film horror di tutti i tempi o fare una maratona di serie spaventose. Quindi qui andiamo a riassumere il le migliori serie spaventose che puoi guardare su Netflix, HBO e Amazon Prime Video nel 2021. Vediamo.

Sia che tu stia cercando film horror su HBO o che tu preferisca una buona serie, i seguaci del lato oscuro approfittano di questo tempo per tingere lo schermo di mistero e sangue con i diversi serie horror disponibile sui servizi di streaming.

Il genere è stato trasformato al di là dei mostri e dei salti sullo schermo, ora si gioca con le nostre paranoie e paure sociali. Che tu sia un esperto o un visitatore occasionale, troverai sicuramente serie horror un motivo per restare a stringere il cuscino o il compagno.

Ci sono sempre storie che ci segnano o semplicemente ci alimentano quel momento di tensione, quindi non preoccuparti di lunghe passeggiate di poster e sinossi perché in Total Computer ti facciamo l’elenco dei migliori consigli del soprannaturale, fai clic e dai un’occhiata i lati per assicurarsi che nessun altro sia nella stanza.

Marianne (Netflix)

Un terrificante gioiello francese che recentemente è sbarcato nel catalogo della gigante rossa ed è già una delle migliori opzioni per serie horror da guardare questa stagione a causa della sua storia inquietante e della sua narrativa da far rizzare i capelli.

Emma è una scrittrice horror di successo il cui personaggio principale nelle sue opere è una strega di nome Marianne, un personaggio sinistro che ha visto nei suoi sogni sin da quando era piccola. Quando Emma torna nella sua città natale in cerca di pace, scopre che la malvagia signora dei libri sta causando problemi nel mondo reale.

L’esorcista (Amazon Prime Video)

L’adattamento è basato sull’opera originale di William Blatty scritta nel 1971 e sebbene abbia un punto di partenza simile al film magistrale uscito nel 1973, si allontana gradualmente fino a raggiungere la sua autonomia come proposta interessante all’interno del serie horror.

La storia segue una madre che osserva comportamenti anormali nella sua giovane figlia, che finalmente prende sul serio quando la famiglia inizia a notare presenze e sentire voci. Un padre giovane e inesperto che si occupa del caso cercherà l’aiuto di un padre scomunicato dal Vaticano per affrontare l’entità demoniaca, rispolverando segreti e pericoli per tutti.

Il ceppo (HBO)

La storia creata da Guillermo del Toro e Chuck Hogan porta al serie horror una nuova razza di esseri vampiri. Un aereo proveniente da Berlino atterra a New York carico di cadaveri e un bagagliaio pieno di sabbia, che fa scattare gli allarmi del Center for Disease Control.

Quello che all’inizio sembrava un virus mortale che si stava diffondendo per la città diventerà una piaga di umanoidi succhiasangue guidati da “The Master” e tutti devono trovare una via d’uscita per affrontare l’esercito in crescita che mette in pericolo la convivenza umana.

Messa di mezzanotte (Netflix)

Il responsabile di serie horror Come “The Curse of Hill House” e “The Curse of Bly Manor”, Mike Flanagan torna con una nuova proposta che ha raccolto ottimi commenti all’interno della community di streaming.

La nuova produzione originale di Netflix si svolge nella remota isola di Crockett, dove una comunità sbiadita inizia a sperimentare miracoli apparentemente, ma anche terrificanti presagi in seguito all’arrivo di un nuovo sacerdote. Mentre l’entusiasmo religioso prende piede nella comunità, alcuni metteranno in dubbio la veridicità se la provenienza degli eventi sia di natura divina o demoniaca.

Loro (Amazon Prime Video)

Amazon Prime ha montato la creazione di serie antologiche con un’interessante proposta che affronta il terrore, l’inquietudine e il disagio delle diverse fasi della cultura nordamericana. La prima tappa è ambientata in un quartiere residenziale della California negli anni ’50, quando una famiglia afroamericana si trasferisce in un quartiere residenziale tutto bianco.

Il soprannaturale e il reale si mescoleranno nella nuova comunità perché anche se le leggi sulla segregazione non esistono più, i nuovi residenti soffriranno di razzismo e situazioni di violenza con momenti di tensione e di shock.

Il terrore (Amazon Prime Video)

La serie antologica della catena AMC ha conquistato il suo posto tra gli amanti del genere grazie alla sua ottima ambientazione e alla possibilità di offrire diverse storie. La prima stagione è basata sul romanzo di Franklin’s Lost Expedition, in cui una squadra della Royal Navy britannica viene inviata nell’Artico, ma una volta lì l’equipaggio viene inseguito da un misterioso predatore.

La seconda puntata racconta alcune strane morti della comunità giapponese-americana in un campo di concentramento della seconda guerra mondiale e la loro lotta per combattere l’entità responsabile.

Brand New Cherry Flavor (Netflix)

L’adattamento del romanzo omonimo è un’altra recente produzione originale della piattaforma che potrebbe benissimo diventare materiale di culto in virtù della sua rarità. La storia ci porta nella città di Los Angeles negli anni ’90, dove Lisa Nova è un’aspirante regista desiderosa di trasformare un cortometraggio underground nel suo primo film.

Dopo essersi fidata delle persone sbagliate, verrà trascinata in un mondo soprannaturale pieno di zombi, sicari, sesso, magia, vendetta e gattini. Un misto di terrore e follia che qualcuno classificherebbe facilmente come bizzarro, ma che è stata una delle proposte più innovative di serie horror per quest’anno.

Estate nera (Netflix)

nel contare serie horror Non puoi perderti l’apocalisse zombie e questa giovane produzione è la scommessa di Netflix come spin-off del noto Z-Nation. Gli eventi si svolgono nei primi confusi giorni dell’epidemia, quando una madre viene separata dalla figlia e inizia una crociata per trovarla.

Lungo il percorso si aggiungerà un gruppo di sopravvissuti con la responsabilità di prendere decisioni difficili per mantenersi. Un’aria fresca al genere che non si basa su grandi effetti speciali o abilità eroiche, ma sulle reazioni rudimentali e sul comportamento di una persona per restare in vita.

Squartatore (Netflix)

Fondamentale anche il gore adolescenziale è il serie horror e Netflix anche test nel campo dell’antologia con alte dosi di sangue ad ogni consegna. Nella sua prima tappa incontreremo Sarah e Dylan, che si trasferiscono nella loro città natale, dove 30 anni fa i genitori di Sarah furono assassinati da qualcuno chiamato The Executioner.

La tranquillità della comunità finisce quando un nuovo boia torna per eseguire omicidi legati ai peccati capitali, svelando segreti del passato e scoprendo che tutti intorno sono sospettati.

L’Esterno (HBO)

Il nome di Stephen King sempre al centro dell’attenzione ed è proprio l’adattamento di uno dei suoi romanzi più recenti, uno dei momenti clou della serie horror vedere questo mese.

La serie di 10 episodi racconta la storia del detective Ralph Anderson, che indaga sulla morte di un bambino di 11 anni nelle foreste della Georgia. Nella ricerca della verità, è assistito dall’insolito investigatore privato Holly Gibney, le cui misteriose capacità spera possano aiutare a chiarire qualcosa di inspiegabile a tutti: il principale sospettato ha la prova apparentemente infallibile che era a sessanta miglia dalla città quando l’incidente successo. crimine.

Puoi sempre fare una maratona della serie horror ad Halloween o guardare tra i due i migliori film di paura online che sono disponibili su Internet. Hai qualche preferenza? Sei più Zoombie o Vampiri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.