Amazon licenzierà più di 10.000 dipendenti questa settimana

Pochi minuti fa, è stato annunciato che Amazon si aggiungerà alla crescente tendenza delle aziende a licenziare i propri dipendenti. Esatto, secondo un rapporto di New York Times Amazon licenzierebbe almeno 10.000 dipendenti questa settimana. Secondo quanto riferito, la maggior parte dei tagli di posti di lavoro si concentrerà nel settore dei dispositivi aziendali (più legato ad Alexa), risorse umane e unità di vendita al dettaglio. Il giornale sottolinea che rappresenterebbero 10.000 lavoratori 3% dei ranghi aziendali della società e del 1% della forza lavoro totale.

Se guardiamo alle percentuali, sono cifre piccole. Il licenziamento di 5.500 dipendenti su Twitter rappresentava un terzo del personale. In secondo luogo, Facebook ha anche annunciato un inasprimento della cinghia con il licenziamento di fino a 11.000 dipendenti. Questo rappresenta il 13% della sua forza lavoro.

Elon Musk prende “l’odio” mentre Amazon e Facebook licenziano altri dipendenti

Questo annuncio arriva poco prima delle festività natalizie, indicando che si tratta di una stagione in cui Amazon “di solito apprezzano la stabilità“. All’inizio di quest’anno, il gigante dell’e-commerce ha più che raddoppiato il limite di compensazione in contanti per i suoi lavoratori tecnologici, citando “un mercato del lavoro particolarmente competitivo“Ma ora la situazione è molto cambiata.

Si sono innescati cambiamenti nei modelli di business e la precarietà dell’economia licenziamenti nel settore tecnologico. Elon Musk ha quasi dimezzato il numero di dipendenti di Twitter questo mese dopo aver acquistato la società. Come abbiamo indicato, Meta, la società madre di Facebook e Instagram, ha annunciato che avrebbe licenziato circa 11.000 dipendenti. 13% del suo personale. Anche Lyft, Stripe, Snap e altre aziende tecnologiche hanno licenziato lavoratori negli ultimi mesi. In sostanza, è il nuovo”normale prima dell’attuale inflazione.

Amazon ha rifiutato di commentare le informazioni.

Amazon aprirà la porta ai licenziamenti fino a 10.000 dipendenti

Come rivela il giornale, Brad Glasser, un portavoce di Amazon, ha rifiutato di commentare. L’unica cosa che sappiamo ufficialmente è che la pandemia ha prodotto L’era più redditizia di Amazon, quando i consumatori si sono rivolti agli acquisti online e le aziende ai loro servizi di cloud computing. Amazzonia ha raddoppiato la sua forza lavoro in due anni, e ha incanalato i suoi profitti nell’espansione e nella sperimentazione per trovare le prossime grandi cose. Se teniamo conto di questo movimento, il licenziamento dell’1% della forza lavoro è un aggiustamento minimo.

All’inizio di quest’anno, La crescita di Amazon è rallentata al tasso più basso degli ultimi due decenni, dopo la scomparsa della pandemia. L’azienda ha dovuto fare i conti con costi elevati derivanti dalla decisione di investire eccessivamente e di espandersi rapidamente, mentre il cambiamento delle abitudini di acquisto e l’elevata inflazione hanno avuto un impatto sulle vendite. In questo modo, la mossa più veloce possibile per aggiustare rapidamente i numeri è licenziare il personale.

Siamo realistici e sappiamo che ci sono diversi fattori che influenzano le tasche delle persone Brian Olsavsky, chief financial officer di Amazon, ha detto agli investitori il mese scorso, dicendo che la società non era sicura di dove fosse diretta la spesa, ma “siamo preparati per una varietà di risultati“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *