AMD ha chiuso il 2021 con un aumento dei ricavi del 68%.

AMD ha reso noti i suoi risultati finanziari rilevanti per il Quarto trimestre 2021 (Q4 2021), oltre a offrire una panoramica dell’intero anno. Secondo la società, durante il quarto trimestre è entrato $ 4,8 miliardi, con un utile operativo di $ 1,2 miliardi, un utile netto di $ 974 milioni e un utile diluito per azione di $ 0,80. Su base non GAAP, l’utile operativo è stato di 1,3 miliardi di dollari, l’utile netto di 1,1 miliardi di dollari e l’utile diluito per azione di 0,92 dollari.

In parole povere, implicano i 4,8 miliardi di dollari 49 per cento in più rispetto al quarto trimestre 2020 e 12 per cento in più rispetto al terzo trimestre del 2020, con i segmenti IT e Graphics e Enterprise, Embedded e Semi-Custom che rappresentano le loro attività più redditizie.

Per l’intero anno 2021, la società ha registrato un fatturato di 16,4 miliardi di dollari, utile operativo di 3,6 miliardi di dollari, utile netto di 3,2 miliardi di dollari e utile diluito per azione di 2,57 dollari. Su base non GAAP, l’utile operativo è stato di 4,1 miliardi di dollari, l’utile netto di 3,4 miliardi di dollari e l’utile diluito per azione di 2,79 dollari. Metti più velocemente, Il 68% in più rispetto al 2020.

Secondo l’azienda, la sua attività più redditizia era l’informatica e la grafica $ 2,6 miliardi con una crescita del 32% anno su anno e dell’8% trimestre su trimestre legata ai processori AMD Ryzen, che hanno aumentato il loro prezzo medio, e alla grafica AMD Radeon (gonfiata dai miner, ovviamente). appena sotto, con 2.200 milioni di dollaris, sono i ricavi delle CPU AMD EPYC e del business dei chip Embedded e Semi-Custom come quelli che danno vita a PlayStation 5, Xbox Series X|S o Steam Deck.

“Il 2021 è stato un anno eccezionale per AMD, con ricavi e redditività record per l’intero anno”, ha affermato Lisa Su, Presidente e CEO di AMD.

“Ognuna delle nostre attività ha ottenuto risultati estremamente positivi, con i ricavi dei data center che raddoppiano anno dopo anno grazie alla crescente adozione di processori AMD EPYC nel cloud e tra i clienti aziendali. Ci aspettiamo un altro anno di crescita significativa nel 2022, mentre espandiamo il nostro portafoglio attuale e lanciare la nostra prossima generazione di prodotti per PC, giochi e data center”.

Riepilogo trimestrale dei segmenti finanziari

  • Il fatturato del segmento Computing & Graphics è stato di 2,6 miliardi di dollari, in aumento del 32% su base annua e dell’8% su base trimestrale. Gli aumenti anno su anno e trimestrali sono stati dovuti alle vendite di processori Ryzen e Radeon.
  • Il prezzo medio di vendita (ASP) dei processori client è aumentato nell’anno e nel trimestre a causa di un maggiore mix di vendita di processori Ryzen.
  • L’ASP GPU è aumentato nel corso dell’anno principalmente a causa delle vendite di prodotti Radeon ed è diminuito nel corso del trimestre a causa del mix di prodotti.
  • L’utile operativo è stato di 566 milioni di dollari, in calo rispetto ai 420 milioni di dollari di un anno fa e ai 513 milioni di dollari del trimestre precedente. Il miglioramento del risultato operativo è dovuto principalmente all’aumento dei ricavi, parzialmente compensato dall’aumento dei costi operativi.
  • I ricavi del segmento Enterprise, Embedded e Semi-Custom sono stati di 2,2 miliardi di dollari, in aumento del 75% rispetto a un anno fa e del 17% rispetto al trimestre precedente, grazie all’aumento delle vendite di processori EPYC e semi-custom.
  • L’utile operativo è stato di 762 milioni di dollari, in calo rispetto ai 243 milioni di dollari di un anno fa e ai 542 milioni di dollari del trimestre precedente. Il miglioramento del risultato operativo è dovuto principalmente ai maggiori ricavi e al miglior mix di prodotti, parzialmente compensato da maggiori costi operativi.
  • Le perdite operative nel resto dei settori sono state di 121 milioni di dollari, rispetto ai 93 milioni di un anno fa e ai 107 milioni del trimestre precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.