Sembra che la pressione sociale è stato in grado di con AMDed è che la società ha confermato che la 4 ° Generazione di processori AMD Ryzenconosciuto come Ryzen 4000 (Vermeet), sarà, infine, compatibile con schede madri con chipset AMD B450 e AMD X470, quando inizialmente solo confermato che le Cpu basate su Zen3 erano compatibili solo con il chipset X570 e B550.

La scusa di AMD al momento è che il microcodice, necessari per sostenere la nuova generazione di Cpu era grande abbastanza per non essere compatibili con la EEPROM che attualmente dispongono di schede madri con socket AM4ma ora la storia è diversa, e per questo rimosso il supporto di molte altre Cpu lasciare abbastanza spazio libero per essere in grado di offrire il firmware della scheda madre, produttori e aggiungere la compatibilità con i modelli Ryzen 4000.

Così buono, sembra che finalmente AMD ha fatto quello che non hanno mai fatto Intele di ascoltare la comunità, che ha portato alla gloria e prendere una direzione opposta a quella intrapresa in favore degli utenti.

Come ci muoviamo nella nostra prossima architettura “Zen3”, ci sono notevoli sfide tecniche affrontate da un socket della CPU, come lungo come il socket AMD AM4. Per esempio, recentemente abbiamo annunciato che avremmo supporto “Zen3” in piastre di base della serie AMD a-400 a causa delle gravi limitazioni alla capacità di SPI ROM sulla maggior parte delle schede madri della serie AMD 400. Questa non è la prima volta che presentiamo un ostacolo tecnico con il Socket AM4, data la longevità di questo socket, ma questa è la prima volta che i nostri appassionati sono di fronte ad un ostacolo.

Durante la scorsa settimana, abbiamo rivisto i loro commenti su questa notizia: abbiamo visto tutti i video, leggere tutti i commenti e ho visto tutti i Tweet. Abbiamo sentito che molti di voi stavano aspettando un percorso di aggiornamento più a lungo. Sentiamo la sua speranza che i chipset AMD B450 e X470 più vicino ai “Zen3”.

La nostra esperienza ci ha insegnato che i grandi aggiornamenti del BIOS può essere difficile e confusa, soprattutto quando i processori sono in e out delle liste di sostegno. Come la comunità di clienti di Presa AM4 è cresciuta negli ultimi tre anni, la nostra intenzione era di prendere un percorso da seguire, che fornirà l’esperienza di aggiornamento più sicuro per il maggior numero di utenti. Tuttavia, abbiamo ascoltato, forte e chiaro, quando ci dice che gli piacerebbe vedere le piastre di base o B450 X470 con il supporto per la prossima generazione di prodotti “Zen3”.

Mentre la squadra considerata la loro commenti con il tecnico sfide che abbiamo di fronte, abbiamo deciso di cambiare rotta. Come risultato, dobbiamo attivare un percorso di aggiornamento per i clienti di B450 e X470, che aggiunge il supporto per i processori di prossima generazione di processori AMD Ryzen™ con l’architettura di “Zen3”. Questa decisione è molto recente, ma ecco un primo sguardo a come si prevede di lavorare il percorso di aggiornamento per i clienti di queste schede madri.

  • Si occuperà di sviluppare e potenziare i nostri partner di piastre di download del microcodice per supportare processori basati sulla “Zen3” nel BIOS beta selezionati per le schede madri AMD B450 e X470.
  • Questi aggiornamenti, il BIOS disattivare il supporto per molti altri modelli di processori desktop AMD Ryzen™ per rendere disponibile lo spazio della ROM necessaria.
  • Il BIOS beta selezionato dovrà consentire un percorso di aggiornamento è unidirezionale per i processori AMD Ryzen con “Zen3”, che si arriva alla fine di questo anno. Il ritorno ad una versione precedente del BIOS (downgrade). non sarà più supportato.
  • Per ridurre il rischio di confusione, la nostra intenzione è di offrire il download del BIOS solo per clienti verificati di piastre di base in serie 400 che hanno acquistato un nuovo processore per desktop “Zen3”. Questo ci aiuterà per assicurarsi che i clienti hanno una mano processore per essere avviato per primo flash del BIOS, riducendo così al minimo il rischio che un utente di essere intrappolati in una situazione di non di avvio.
  • Il tempo e la disponibilità di un aggiornamento del BIOS varia e potrebbero non corrispondere immediatamente con la disponibilità dei primi processori a “Zen3”.
  • Questo è l’ultimo modo che AMD è in grado di attivare in modo che le piastre di base della serie 400 aggiungi nuovo supporto CPU. Le versioni di CPU oltre “Zen3” richiede una scheda madre più nuovo.
  • AMD continua a incoraggiare i clienti a scegliere una scheda madre della serie 500 AMD per ottenere le migliori prestazioni e con la nostra nuova CPU.

Ci sono ancora molti dettagli da risolvere, ma abbiamo già iniziato la necessaria pianificazione. Come si avvicina il rilascio di questo aggiornamento, è necessario attendere per un altro comunicato ufficiale come questa che forniscono i dettagli rimanenti.

Al CES 2017, AMD è impegnata a sostenere la Presa AM4 fino all’anno 2020. Abbiamo trascorso i prossimi tre anni lavorando molto duramente per adempiere la promessa attraverso quattro architetture, oltre ad essere pionieri nell’uso di nuove tecnologie come la chiplets e il PCIe Gen 4. Grazie per i vostri commenti, ora siamo pronti a portare il “Zen3” per i chip della serie 400 da AMD. Siamo grati per la loro passione e il supporto dei prodotti e delle tecnologie di AMD.

Si parlerà di nuovo presto.