Frank Azor, Capo architetto di Soluzioni di Gioco a AMD, ha rivelato che AMD SmartShift sarà in esclusiva per Dell o per meglio dire, un singolo computer portatile dell’azienda, il Dell G5 15, rivelando che la società sta lavorando per espandere il numero di computer che supportano questa tecnologia, ma dal momento che che è materialzará dal prossimo anno.

“Si tratta di una tecnologia completamente nuova e a @Dell per essere stati i primi interessati. Quest’anno ci saranno più i portatili con la tecnologia di SmartShift, ma il team sta lavorando sodo per avere più opzioni il più presto possibile entro il 2021.”

Questa tecnologia significa che, per esempio, il sistema di raffreddamento del computer portatile ha un TDP massimo di 180W: 60W per la CPU e 120W per la GPU. Se un gioco fa schifo un po ‘ per la CPU, che il consumo non è un dipendente viene rilasciato e si passa alla GPU (overclock), per essere in grado di fare questo, passiamo a 40W e 140W, ma alla fine, il massimo consumo in generale rimane lo stesso, 180W, e il sistema di raffreddamento sarà adattato a quelle 180W.

In questo caso, questa tecnologia verrà utilizzata in un computer basato su un AMD Ryzen 7 4800H accanto a un AMD Radeon RX 5600M. E se si guardano gli altri prodotti, per esempio la PlayStation 5, inoltre, implementa una tecnologia simile sperando che la Xbox Serie X anche fare uso di esso per migliorare le prestazioni in circostanze specifiche.

Attualmente, la vendita, la migliore scheda grafica del computer portatile di AMD è il Radeon RX 5500M quindi, in realtà questa tecnologia non importa molto, per ora, in futuro sarebbe più interessante per essere in grado di trovare in qualsiasi sistema con una grafica di fascia alta, come può essere una Radeon RX 5700M o con la grafica RDNA2.

via: Videocardz