Apple ha visto il prezzo dei suoi wafer aumentare del 3%; AMD del 5%

Un paio di settimane fa è stato annunciato che TSMC aumenterebbe i prezzi dei suoi wafer con processi di produzione maturi e avanzati fino al 20 percento, e ora possiamo conoscere dati più esatti su questo “fino a” che interesserà i tuoi due clienti più importanti: Apple e AMD.

Nello specifico si segnala che fino al 20 percento è per processi superiori a 7 nm, mentre da 7nm in giù, l’aumento del prezzo è dell’8 percento.

Ora quello che è stato interessante sapere è che c’erano diverse aziende con un trattamento di favore, tra queste Manzana, La mela morsicata è il cliente numero 1 di TSMC, contribuendo per circa il 25% dei suoi ricavi, ed è anche il più grande cliente di TSMC in termini di produzione di processi avanzati.

Per questo motivo TSMC offre un aumento di prezzo inferiore, di solo il 3 percento, mentre clienti “meno” importanti, come AMD, che è il numero 2, hanno aumentato il prezzo intorno 5 percento. Con questi dati alla mano, il resto dei clienti dell’azienda avrà ricevuto un aumento dei prezzi più vicino alle cifre ufficiali.

D’altra parte, dobbiamo ricordare che Fonderia Samsung ha tracciato l’aumento dei prezzi fino al 20 percento. Nvidia e Qualcomm sono i suoi principali clientiPertanto, è prevedibile che gli aumenti di prezzo per entrambe le società saranno simili a quelli proposti da TSMC.

attraverso: LTN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.