ASUS rivela che Intel DLVR è disabilitato sulle CPU Raptor Lake

Quasi un anno fa, si è saputo che i processori Intel Raptor Lago (Core 13th Gen) includerebbe un regolatore di tensione lineare digitale (regolatore di tensione lineare digitale / DLVR per il suo acronimo in inglese), per ridurre il consumo energetico. Ora sappiamo che non è stato proprio così e che sarà una funzionalità che non vedremo fino al lancio di una nuova generazione di processori.

Questa informazione è stata fornita da Overclocker interno ASUS Shamino. Ciò indicava che la funzione non funzionava perché Intel ha finalmente disabilitato il DLVR, ma che questa funzione potrebbe essere presente nelle future CPU. Secondo le ultime indiscrezioni potrebbero arrivare alcuni processori Raptor Lake Refresh, e ora le speculazioni avvengono perché il DLVR è attivo. Questa sarebbe l’affermazione perfetta per estendere la vita utile del socket LHA1700, con processori altrettanto potenti, ma con il 20% di efficienza energetica in più.

Breve panoramica del regolatore di tensione lineare digitale (DLVR)

Sulla base di una ricerca condotta da Intel, hanno concluso che il DLVR può ridurre la tensione di una CPU Raptor Lake di 160 mV, il che si traduce in Riduzione del 20-25% del consumo energetico della CPU. Questa modifica della fornitura di energia è relativamente economico da implementare e presenta una bassa complessità di regolazione, come rivelato nel documento ufficiale Intel venuto alla luce.

Bisogna tenerne conto Intel non ha mai parlato ufficialmente di questa funzione, né lo ha menzionato nel lancio dei processori Intel Raptor Lake. Non era nemmeno un pretesto per cercare di convincere gli utenti a saltare sulle nuove schede madri ad alte prestazioni basate sul chipset Intel Z790. Almeno sulle schede madri ASUS, il BIOS menziona una funzione chiamata “CPU DLVR Bypass Mode Enable”, ma quando si arriva al punto, non apporta alcun miglioramento in termini di efficienza energetica o CPU Raptor Lake o Alder Lake.

Conoscendo questi dati, ora ha senso che il DLVR non sia stato realmente rilasciato con queste CPU, poiché darà più valore a una versione “migliorata”.

Torniamo all’Intel Raptor Lake Refresh

Intel Raptor Lago

Secondo le ultime indiscrezioni del settore, Meteor Lake avrebbe subito un ritardo fino all’anno 2024. Ciò avrebbe costretto Intel a lanciarsi nel 2023 una versione aggiornata delle loro attuali CPU Raptor Lake di 13a generazione. È indicato che questi processori arriverebbero con un aumento delle frequenze fino a 200 MHz. Questa sarebbe un’affermazione insufficiente, o il già noto “rimaneggiamento“, in caso di non aggiungere nessun altro miglioramento come il famigerato miglioramento del livello di efficienza energetica.

A questo aumento delle frequenze, dobbiamo aggiungere miglioramenti del livello di energiache consentirebbe ulteriori miglioramenti delle prestazioni qualora fosse necessario per combattere i futures AMDRyzen 7000X3D pieno di molta cache. Nello specifico, questa volta AMD lancerebbe due CPU con tecnologia 3D V-Cache: il Ryzen 9 7950X a 16 core, e sarebbe stato scelto il Ryzen 9 7900X a 12 core.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *