Blizzard Entertainment è nota per StarCraft, Warcraft e Diablo, ma prima di lanciare questo trio di franchise aveva sviluppato tre giochi: The Lost Vikings, Rock N Roll Racing e Blackthorne. Ora, in occasione del suo trentesimo anniversario, l’azienda riunisce questi tre classici nella Blizzard Arcade Collection, un compendio già disponibile su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC (Battle.net) in cambio di 19,99 euro.

I giochi della Blizzard Arcade Collection sono disponibili in due versioni: l’edizione originale e l’edizione definitiva migliorata, ciascuna con una mappa dei tasti personalizzata e la possibilità di riavvolgere fino a 10 secondi. The Lost Vikings e Blackthorne Original Edition includono anche la modalità osservatore, che consente ai giocatori di guardare le partite e prendere il controllo in qualsiasi momento.

Tutte le versioni di ogni gioco includono anche la possibilità di salvare i progressi in qualsiasi momento, ad eccezione della Definitive Edition di Rock N ‘Roll Racing. Inoltre, la Blizzard Arcade Collection presenta una serie di materiali aggiuntivi come illustrazioni dei titoli, risorse di sviluppo, contenuti inutilizzati, informazioni sui mondi di gioco, interviste e altro ancora.

La Blizzard Arcade Collection è inclusa come parte della Blizzard 30th Anniversary Celebration Collection

Per i profani, The Lost Vikings è interpretato da Erik the Speedy, Olaf the Sturdy e Baleog the Ferocious, tre vichinghi che devono usare le loro abilità per risolvere puzzle, sconfiggere i nemici e partire per un viaggio verso casa; Rock N ‘Roll Racing è un gioco di corse di demolizione con tracce piene di trappole e una colonna sonora rock e metal; e infine Blackthorne presenta la storia di Kyle “Blackthorne” Vlaros, un commando che in un futuristico mondo alieno in 2D deve combattere contro mostri mutanti e goblin per liberare il suo popolo.

“The Lost Vikings, Rock N ‘Roll Racing e Blackthorne hanno reso possibile Warcraft, Diablo e StarCraft, quindi ci è venuto in mente che la Blizzard Arcade Collection sarebbe stata un modo divertente e appropriato per guardare indietro e tornare alle nostre radici come azienda” dice J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment. “Molti giocatori Blizzard in tutto il mondo ricordano con affetto i loro tempi con questi giochi e ci hanno spesso chiesto di ripubblicarli su piattaforme moderne”.

“Quindi siamo felicissimi di questa versione, che offre un’esperienza migliorata grazie alle nuove caratteristiche e funzionalità che sono disponibili per la prima volta in ciascuno dei giochi”, aggiunge Brack.