L’editor di Tornare Digitale e lo sviluppatore polacco Fobia Game Studio hanno mostrato il trailer di lancio di Carrion, di un nuovo “gioco del terrore” reverse che, a partire da domani, giovedì 23 luglio, sarà disponibile in formato digitale per Xbox One, Nintendo Switch e PC (Steam, GOG). Inoltre, il titolo farà parte dal primo giorno del catalogo del servizio premium di Xbox Game Pass per console e PC. Non si sa per ora se più tardi ci sarà una versione per PlayStation 4.

Il trailer di lancio di Carrion è vivace e il lavoro del CRCR, un collettivo di artisti francesi, derivanti Gobelins, una scuola di formazione professionale specializzata nel campo delle arti visive. Questa non è la prima volta che Ritorno Digitale utilizza i servizi di questo gruppo per completare un compito come questo. I rispettivi trailer di lancio di un Mio Amico Pietro (2019) e Madre Russia Sanguina (2016) sono anche il lavoro del CRCR, che ha lavorato anche su Rainbow Six Siege per Ubisoft.

Carrion è un titolo in 2D stile la pixel art dove i giocatori assumono il ruolo di una creatura amorfa di origine sconosciuta che è intrappolato in un impianto di scienza. Quando, però, riesce a fuggire dal carcere, la preda diventa cacciatore e si avvia un percorso di vendetta, di stalking e di consumo a coloro che sono stati rinchiusi. Il loro obiettivo è quello di diffondere la paura e il panico lungo la lunghezza e la larghezza del laboratorio. Nella sua ascesa, la creatura cresce e si evolve, per ottenere nuove abilità.

La creatura protagonista di Carrion è di origine organica, è coperto urti e dispone di numerosi tentacoli. Per scorrere gli scenari possono aggrapparsi a qualsiasi superficie, mentre i loro corpi sono progettati per intrappolare gli esseri umani, di abbattere le porte o aperture e afferrare gli oggetti da buttare. Quando la creatura si nutre, cresce, ma a volte avere una dimensione più piccola, è un vantaggio per ottenere l’accesso a determinate aree. Carrion ha elementi di metroidvania, quindi la dimensione questo è qualcosa da tenere a mente.

Nonostante i poteri della creatura, questa non è invincibile. Nelle strutture, attraverso il quale passa l’azione di Carrion non è solo scientifico, troviamo anche pesantemente armati, soldati e torrette automatizzate tra gli altri pericoli. I giocatori che preferiscono l’azione diretta inviato da una creatura grande e potente, mentre il gioco stealth richiederà un corpo più piccolo e agile.