CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 7.200 MHz, recensione

Con il rilascio delle schede madri Z790 per Intel Core di 13a generazione, le frequenze delle RAM DDR5 stanno raggiungendo dei limiti davvero elevati. Ecco perché oggi vi presentiamo la recensione del CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 7.200 MHz memorie ad alte prestazioni e design eccezionale.

 

Specifiche tecniche del CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5

CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 7.200 MHz
Capacità2 da 16 GB
Frequenza7200 Mhz
latenze34-44-44-96
Voltaggio1,45 V
Altezza49 mm
Fulmine12 LED RGB Capellix

Imballaggi e accessori

confezione anteriore

Iniziamo la recensione del CORSAIR DOMINATOR PLATINO RGB DDR5 vedendo come, come altre versioni per Intel e AMD, arrivano in una scatola di cartone nero molto stilizzata che ci mostra il suo design sul davanti e alcune delle sue caratteristiche principali sul retro.

imballaggio posteriore

imballaggio interno

Una cornice in gommapiuma e alcuni blister in plastica li proteggono perfettamente all’interno in modo che arrivino intatti alle nostre mani, essendo accompagnati solo dalla guida per l’utente.

Design e caratteristiche del CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5

Vista frontale

Continuiamo la rassegna del CORSAIR DOMINATOR PLATINO RGB DDR5 concentrandosi sul design di uno dei moduli più attraenti che possiamo trovare sul mercato. Hanno l’eccezionale Dissipatore di raffreddamento DHX realizzato in alluminio anodizzato con un’altezza di 49 mm, che combina anche una lega di zinco con una barra luminosa nella parte superiore. Questo è composto da 12 LED Capellix ad alta luminositàdando loro un aspetto sensazionale e una completa personalizzazione dal software iCUE.

Software iCUE per la configurazione dell’illuminazione a LED

software iCUE

CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 7.200 MHz - Vista frontale

Disponibile in pacchetti da 2 x 16 GB o 2 x 32 GB, ovvero in un pacchetto da 32 o 64 GB, analizziamo in questa recensione il CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB 7200MHz DDR5secondo solo alla versione a 7600 MHz. Utilizzano alcuni dei migliori chip disponibili, appositamente selezionati tra quelli realizzati da SK Hynix, per fornire latenze 34-44-44-96, comunemente indicato come CL34. Naturalmente, richiedono un’alta tensione di 1,45 Vrispetto a 1,1 V per lo standard JEDEC per la memoria DDR5 a 4.800 MHz.

CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 7200 MHz - Vista laterale

CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 7200 MHz - Vista posteriore

A differenza della memoria specifica per AMD con profilo EXPO, la memoria con profili XMP è compatibile con entrambe le piattaforme, anche se il raggiungimento delle impostazioni del profilo non è sempre possibile su tutte le schede. In ogni caso, il profilo XMP apparirà nel BIOS, che non è il contrario.

Apparecchiature di prova

apparecchiature di prova

Nostro apparecchiature di prova è composto da:

  • Panca tavolo Banchetto 101
  • Scheda madre ASUS ProArt Z790-CREATOR WIFI
  • Processore Intel Core i9-13900K
  • MSI MEG CoreLiquid S360 Raffreddamento a liquido
  • Scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti
  • Fonte taci! Potenza oscura 1000 W 13
  • Sistema operativo Windows 11 Pro

CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 7.200 MHz - Acceso

Come abbiamo già accennato, dal software iCUE possiamo configurare un numero infinito di effetti di luce per le memorie, così come dal software del produttore della scheda madre, poiché sono compatibili con i modelli più moderni.

Prestazioni CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5

CPU-Z

Prima di analizzare le prestazioni del CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB 7200MHz DDR5controlliamo da CPU-Z che il profilo XMP sia stato caricato correttamente e che abbiamo le memorie configurate con una frequenza di 7200 Mhz e latenze 34/44/44/96/140.

Successivamente, confrontiamo queste memorie con altre di frequenze diverse sotto una piattaforma Z790 con il processore i9-13900K per verificare le differenze di prestazioni che le memorie possono fornire.

conclusione

CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5 7.200 MHz

Concludiamo la rassegna del CORSAIR DOMINATOR PLATINO RGB DDR5 dopo aver verificato come le memorie a frequenza più alta aiutino a ottenere il massimo dalle prestazioni di un processore di fascia alta. Tuttavia, non stiamo parlando di un miglioramento molto notevole, ad eccezione dei test in cui viene misurata la larghezza di banda della memoria. In pratica, non è un investimento molto giustificato se non per attrezzature molto performanti, dove cerchiamo davvero il massimo delle prestazioni della piattaforma. Inoltre, dobbiamo tenere conto del fatto che le memorie con una frequenza così elevata richiedono schede di fascia alta, quindi tutta l’attrezzatura diventa più costosa.

Come previsto, il prezzo di questi ricordi Non è alla portata di tutte le tasche, visto che sul sito ufficiale del brand si aggirano intorno ai 445 euro per il kit 2 x 16 GB qui analizzato. Sono circa 100 euro in più rispetto alla versione da 6.000 MHz e quasi 200 euro in più rispetto alla versione da 5.600 MHz, con la quale il miglioramento prestazionale diventerà più evidente.

Principali vantaggi
+Dissipatore di calore DHX Cooling con design ed efficienza sensazionali
+Ottima finitura con illuminazione LED Capellix
+Prestazioni quasi impareggiabili, una delle più veloci sul mercato
+Profilo XMP, configurazione con un clic
Aspetti negativi
Prezzo elevato rispetto ad altre memorie DDR5
Altri aspetti
*Dissipatore da 49 mm di altezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *