Corsair K55 RGB PRO e K55 RGB PRO XT: giochi per tutti

Con le tastiere Corsair K55 RGB PRO e K55 RGB PRO XT, il produttore fa un passo in una direzione che mi è sempre sembrata fondamentale quando alcune tendenze diventano popolari: la democratizzazione dell’accesso ad essi. Ed è che sebbene il gioco sia già passato dall’essere una tendenza a una potente realtà nel mercato, una parte importante della sua offerta è di fascia molto alta e, quindi, è fuori dalla portata della maggioranza, oltre ad offrire alcuni vantaggi che, in alcuni casi, non vengono mai completamente utilizzati.

È a quel punto, nel segmento medio del mercato, che troviamo dispositivi come le tastiere Corsair K55 RGB PRO e K55 RGB PRO XT, che combinano le caratteristiche che ci aspettiamo da una tastiera da gioco con un prezzo vicino alla maggior parte. Ma vediamo, nel dettaglio, cosa offrono queste due nuove tastiere Corsair. C’è solo una differenza tra i due, che indicherò in seguito, quindi quello che leggerete vale sia per il modello Corsair K55 RGB PRO che per il modello K55 RGB PRO XT, che entrano a far parte della famiglia K55.

Entrambi i modelli lo sono tastiere complete, 110 tasti con tastierino numerico, tra i quali troviamo sei tasti programmabili, che evitano la necessità di assegnare chiavi standard ad azioni e macro personalizzate. La loro posizione, sul lato sinistro, fornisce un rapido accesso a loro e per gestire il loro funzionamento possono essere controllati sia con l’applicazione Corsair iCue che con il software Elgato Stream Deck, il che lo rende un’opzione molto interessante per streamer e creatori di contenuti. Inoltre, ovviamente, ha tasti di riproduzione multimediale e controllo del volume. Inoltre, ha anche un pulsante specifico per bloccare il tasto Windows, che può essere così fastidioso durante i giochi.

Per quanto riguarda le sue prestazioni, ne parliamo una tastiera cablata con interruttori di tipo Rubber Dome e velocità di polling di 1.000 hertz, con tasti a sfioramento sia sulla pressione che sull’indietro. Inoltre, ha gli elementi necessari sia per evitare il ghosting sia per la capacità di riconoscere ed elaborare simultaneamente più pressioni di tasti.

Un problema comune con tastiere e mouse da gioco è che devono sopportare condizioni di lavoro alquanto difficili. Per quella posizione, Corsair K55 RGB PRO e K55 RGB PRO XT hanno protezione contro polvere e schizzi IP42. Inoltre, per garantire il massimo comfort, includono un poggiapolsi rimovibile.

Corsair K55 RGB PRO e K55 RGB PRO XT: giochi senza spendere troppo

Un elemento a cui molti giocatori prestano grande attenzione è, senza dubbio, l’illuminazione a LED. Nel mio caso ammetto che fino a qualche tempo fa ero riluttante, ma col tempo mi è piaciuto e, oggi prediligo apparecchiature e dispositivi con questa funzione. A questo punto appare l’unica differenza tra Corsair K55 RGB PRO e K55 RGB PRO XT. Il primo ha cinque zone di illuminazione sparsi sulla tastiera, mentre la versione XT offre un’illuminazione individuale per ogni tasto, per un più alto livello di personalizzazione che può essere utilizzato anche per creare schemi luminosi adatti alle funzioni di ogni gioco.

Inoltre, come non potrebbe essere altrimenti, le funzioni di illuminazione di entrambe le tastiere sono integrate con schemi di illuminazione definiti con Corsair iCUE, quindi se hai già altri elementi compatibili gestiti da questo software, la tastiera si adatterà automaticamente alle configurazioni già progettate, evitando così di doverlo regolare individualmente.

Entrambe le tastiere sono già in vendita nel negozio online Corsair e nella sua rete di rivenditori. Il prezzo del Corsair K55 RGB PRO è 59,99 euro e K55 RGB PRO XT lo è 79,99 euro. È possibile trovare ulteriori informazioni sul sito Web Corsair.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *