Intel ha annunciato il suo primo processori ibridi, e questi non sono gli altri che per il Lakefielddove siamo soltanto due modelli: Intel Core i5-L16G7 e il Intel Core i3-L13G4. Nonostante i nomi, praticamente siamo nella stessa CPU con piccole differenze nei regimi di funzionamento e numero di core della tua scheda grafica integrata.

In sostanza ci troviamo con un core ad alte prestazioni (Sunny Cove) accanto a quattro core efficiente (Tremont), oltre a un paio di immagini integrato di attuale generazione (Gen11) con un controller di memoria LPDDR4X che supporta fino a 8 GB di memoria @ 4267 MHz e tutto questo con un TDP di 7W.

“I processori Intel Core con tecnologia ibrida sono la pietra angolare della visione di Intel per potenziare l’industria dei PC, già l’adozione di un approccio basato sull’esperienza di progettazione di silicio con una combinazione unica di architetture e IPs. Grazie per intensificare la nostra collaborazione in ingegneria con i nostri partner, questi processori sarà sbloccare il potenziale per categorie di dispositivi innovativi nel futuro”, ha detto Chris Walker, Corporate Vice president e General Manager di Intel Piattaforme Client Mobile del Gruppo di Client Computing.

Il Intel Core i5-L16G7 raggiunge una frequenza di Base/Turbo 1.40/3.00 GHz (1.80 GHz per tutti i core), mentre il 64 Unità Di Esecuzione la GPU solo per raggiungere il 500 MHz.

Il Intel Core i3-L13G4 passa ad una frequenza di Base/Turbo 0.80/2.80 GHz (1.30 GHz per tutti i core) con una iGPU di 48 EUs @ 500 MHz. Entrambe le Cpu dispone di 4 MB di cache, un TDP di 7W e utilizzano un processo di produzione di 10nm.

Per quanto riguarda le prestazioni, quello che sapevamo già, non sono molto potenti, e che è che il Core i5-16G7 è del 12% più veloce in prova unica per il Core i7-8500Y (2 core + 4 thread @ 1.50/4.20 GHz) SPEC CPU2006 (sì, nel test-core non dire nulla, perché nell’uso singola solo per i core più alto rendimento). Prestazioni grafiche, 70% in più in 3DMark 11 (vs Gen9.5), e dire che è a 52% più veloce di conversione video (misurato con il Freno a mano TAPPETO 1213), sì, rispetto a una CPU che è meno potente forma di Core i5-8200Y (2 core + 4 thread @ 1.30/3.90 GHz).

In merito a tale questione, dice che essa occupa il 47% in meno di spazio rispetto ad un Core i7-8500Y (grazie alla tecnologia del packaging Forevos) e offre 24% in più di efficienza energetica nella navigazione web (come misurato da WebXPRT3) rispetto al Core i7-8500Y, ma, naturalmente, la cosa più logica da fare era quello di misurare in prestazioni e anche con questo, e non prendere una CPU o un altro secondo l’interesse del test.

La prima squadra a utilizzare una di queste Cpu il Lenovo ThinkPad X1 Piegaun computer portatile che può essere piegato, grazie all’utilizzo di un pannello OLED e che sarà circa 3.000 euroquindi non aspettatevi di visualizzare l’articolo i prodotti destinati alla produttività.

(embed)https://www.youtube.com/watch?v=23gR1mPlqaw(/embed)