DJI è l'ultima azienda ad entrare nella lista delle entità pericolose per gli Stati Uniti

In una serie di eventi che praticamente nessuno si aspettava, Gli Stati Uniti hanno aumentato il proprio “elenco di entità”, un elenco di entità considerate pericolose per i loro collegamenti con il governo cinese, con la società DJI, società che si occupa principalmente della produzione di action cam e droni.

Questa lista è stata ampiamente conosciuta a causa del famoso veto di Huawei che gli Stati Uniti hanno esercitato durante quest’anno, qualcosa che ha causato gravi danni all’azienda e che Ha principalmente lasciato Huawei senza la possibilità di avere i servizi di Google, allo stesso tempo che la tua selezione di processori sarà seriamente limitata.

Ciò implica che droni come il DJI Mini 2, action cam come DJI Osmo Action o stabilizzatori come DJI Osmo Mobile 3, non sarà più disponibile per i consumatori statunitensi, ed è che sebbene nella sezione delle telecomunicazioni sia comprensibile che gli Stati Uniti possano avere paura di un possibile spionaggio attraverso la rete, è difficile sapere perché un gimbal può essere un problema di sicurezza nazionale.

Comunque sia, questa è la fine, per ora, della distribuzione dei dispositivi DJI negli Stati Uniti, qualcosa che non sappiamo se sarà esteso a Hasselblad, una filiale svedese del marchio.