Foxconn ha riferito il profitto trimestrale è il più basso degli ultimi 20 anni a causa del Coronavirus

Il coronavirus ha gravemente colpito il profitto trimestrale di Foxconnal punto che i benefici del primo trimestre del 2020 sono stati i più bassi registrati negli ultimi due decenni, in quanto la società è stato costretto a cessare le sue operazioni in Cina nel mezzo della pandemia, un serio problema quando uno dei tuoi più grandi clienti di Apple, Acer, Xiaomi, Huawei, Sony, ecc

La società ha registrato un utile netto di 70,3 milioni di dollari, un calo anno su anno il 90%, il dato più basso dal primo trimestre del 2000, e meno di un quarto del valore stimato in precedenza da un analista di mercato.

Secondo la società, il peggio è passato, e previsto che si stabilizza nel secondo trimestreperché tutti i loro fabbriche in Cina hanno riaperto. Le previsioni per il prossimo trimestre include una crescita percentuale a due cifre dei risultati del primo trimestre, anche se ancora non sarà sufficiente a compensare l’iscrizione annuale dove una riduzione è prevista una sola cifra.

Il presidente di Foxconn prevede una crescita annua del fatturato di oltre il 10% per le divisioni di business e computer science. Tuttavia, le cose rimangono grim per l’elettronica di consumodove è atteso un calo del 15% annuo, come la riduzione del potere d’acquisto si è notevolmente influenzare la domanda.

via: GsmArena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *