Godfall PC: un sacco di RayTracing, ma molto cattive prestazioni

Godfall è stato il primo gioco per PlayStation 5 filtro e abbiamo potuto vedere come il gioco usato RayTracing in tutto ciò che ho potuto. Ora, con il PC Gaming Show 2020 abbiamo avuto modo di vedere il gioco in azione, ma in esecuzione da un PC, e la verità che il gioco non guardare bene a tutti e una buona prova di questo è che, al momento della scrittura, il gioco praticamente si muove nel 50% di “mi piace”/antipatie.

Per cominciare, il gioco a livello grafico non è sorprendente ma , naturalmente, è vestito per il RayTracing, forse in eccesso e che si traduce in un sacco di luce, i riflessi e le ombre, con ambienti progettati per sfruttare tale tecnologia, che ha portato un prestazioni generali del gioco molto bassa ed è quel sentimento che in molte aree del gameplay mostrato il gioco, anche si è spostato al di sotto dei 30 FPS. Il video viene caricato su una risoluzione di 1080p @ 60 FPS, e in poco tempo vi sentirete la fluidità dei 60 FPS.

Ora sì, non si sa quale scheda grafica è stata impiegata per il gameplay. Possiamo scartare una Nvidia GeForce RTX dal momento che il gioco è ottimizzato per le schede grafiche AMD Radeon, anche se non si sa la GPU viene usata per catturare il gameplay. D’altra parte, il titolo è sviluppato con il motore grafico Unreal Engine 5 e per venire al PC per mezzo del Epic Games Store.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *