Abbiamo già i primi benchmark del AMD Radeon Pro 5600M, scheda grafica finalizzata al campo professionale che viene fornito in esclusiva per Apple e il loro MacBook Pro a 16 pollici. Questo grafico è basato su un silicio Navi 12 utilizzando l’architettura RDNA 1.0 @ 7nm con 2560 Processori Stream ad una frequenza di 1035 MHz che dà un rendimento teorico massimo a FP32 di 5.3 TFLOPs. Questo il silicio è accompagnato da 8 GB di memoria HBM2 @ 1540 MHz, accoppiato a un’interfaccia di memoria a 2048 bit, offre una larghezza di banda di 394 GB/s. Tutto questo è realizzato con un TDP molto contenuta 50W.

I primi benchmark rivelano l’ovvio, che è di circa il 50 per cento più veloce della Radeon Pro 5500 M, ma che non è molto più lento di schede grafiche dei computer desktop.

Per esempio, ha mostrato del 12,9 per cento più veloce di AMD Radeon Pro Vega 48 (Vegas 10 Pro (GCN 5.0) con 3072 Stream processor; 8GB HBM2 con TDP sconosciuto) sotto il il software di benchmark Unigine Heaven (di gioco), e anche battere AMD Radeon Pro Vega 56 in un 5.1 per cento (Vega 10 XL (GCN 5.0) con 3584 Processori Stream; 8GB HBM2 e un TDP di 210W).

Al di fuori della sezione di gioco, in Geekbench 5 Metal entrambe le Gpu desktop superare quella del portatile, essendo la Vega 48 un 14,8% più veloce e il Vega 56 al 45,3% più veloce che è una cosa da poco se si tiene conto della differenza di TDP 210W vs 50W in questo ultimo confronto.


via: Videocardz