LG ha annunciato al CES 2021 una collaborazione con Nvidia e Google per integrare nativamente due piattaforme di cloud gaming nel tuo sistema operativo webOS per i tuoi TV LG OLED.

Questo accordo, che arriverà nella seconda metà dell’anno, offrirà un accesso nativo alla piattaforma GeForce NOW già da Nvidia Stadia da Google, consentendo agli utenti di giocare rapidamente a giochi in streaming senza la necessità di un computer, una console o la connessione di qualsiasi dispositivo alla TV.

Altri televisori di fascia alta, come LG QNED (Pannelli Mini-LED) e LG NanoCell, trarrà vantaggio da un aggiustamento chiamato “Ottimizzatore di gioco“, con accesso ad alcune impostazioni dell’immagine adattate a diversi tipi di gioco, inclusi sparatutto, strategia, sport, ecc., oltre a poter attivare il Frequenza di aggiornamento variabile (VRR) per consentire l’uso della tecnologia AMD FreeSync Premium su console e PC, o compatibile con Nvidia G-Sync su PC e regolare il bilanciamento del bianco e nero. Non poteva mancare una modalità a bassa latenza (ALLM) o una connettività HDMI 2.1.

Per le piattaforme di streaming, il requisito minimo sarà quello di poter offrire una risoluzione nativa 4K @ 60 FPS con la possibilità di offrire un sistema audio a 5.1 canali e connettività WiFi ad alta velocità o porta Ethernet, mentre i modelli con HDMI 2.1 orientato console di nuova generazione si uniranno offrendo tali 4K a 120 FPS.