ICARUS: requisiti minimi e consigliati (Core i7-9700 + GeForce RTX 3060 Ti + 32 GB di RAM)

RocketWerkz ha rivelato i requisiti minimi e consigliati del tuo gioco di strategia ICARUS, e sono esigenti, almeno in termini di memoria RAM, poiché almeno chiede 16 GB, mentre quelli consigliati sono 32 GB, anche se sì, oggi 16 GB è lo standard.

ICARUS è un gioco di sopravvivenza PvE in sessione per un massimo di otto giocatori in modalità solista o cooperativa.

Sostieni la natura aliena selvaggia di Icarus, il più grande errore dell’umanità. Sopravvivi al tuo ambiente brutale mentre esplori, raccogli, costruisci e dai la caccia alla tua fortuna.

Dalla loro stazione spaziale orbitante, i cercatori scendono sulla superficie del pianeta in sessioni a tempo limitato, imparando a sopravvivere nell’ambiente alieno, completando le missioni delle fazioni e cercando preziosi materiali esotici. I fortunati che vivono per raccontare la storia tornano in orbita come veterani per trasformare materiali esotici in tecnologia avanzata e intraprendere discese ancora più rischiose con le nuove conoscenze acquisite. Coloro che sono rimasti indietro… sono persi per sempre.

C’è stato un giorno in cui Icarus era destinato a essere la seconda Terra, ma, quando la terraformazione fallì, l’aria divenne tossica e uccise le speranze dell’umanità di colonizzare un nuovo mondo. Icarus è diventato una parodia, un simbolo dell’incapacità dell’umanità di raggiungere le stelle. Tuttavia, quando gli xenobiologi hanno scoperto la causa del fallimento, la materia esotica, ha suscitato nuovo interesse. Questi inestimabili “esotici” hanno scatenato una corsa all’oro che ha esacerbato le tensioni politiche sulla Terra e ha attirato un gran numero di ricercatori su Icaro.

Affronta e conquista un mondo brutale di PvE pronto a sfinirti o a distruggerti.

La sua atmosfera tossica, la fauna selvatica e gli eventi meteorologici dannosi rendono chiaro che Icarus è un pianeta con temperamento. La preparazione e la pianificazione sono essenziali, che si tratti di allestire un rifugio, trovare una fonte di ossigeno, seguire la tua prossima cena o fare scorta di provviste per un viaggio in terre inesplorate.

Immergiti in un mondo apparentemente familiare, ma alieno.

I cercatori del Primo Entourage hanno ricevuto le licenze minerarie iniziali per esplorare più di 40 miglia quadrate di terreno artificiale pieno di angoli e fessure nascoste, risorse da estrarre e biomi da esplorare. Usa le risorse intorno a te per sopravvivere: in ogni albero puoi trovare qualcosa, in ogni roccia c’è un voxel da estrarre.

Padroneggia i tre alberi tecnologici individuali: tecnologia planetaria, talenti e laboratorio orbitale.

Usa le risorse del pianeta per creare strumenti, strutture e macchine che ti proteggano e ti aiutino nella tua missione. Sviluppa abilità uniche e migliora i tuoi talenti principali man mano che acquisisci esperienza sulla superficie del pianeta. Quindi torna in orbita con materiali esotici rari per creare tecnologia avanzata. Scegli le abilità che vuoi sviluppare nella tua prossima discesa e la tecnologia che vuoi ottenere per completare le missioni più velocemente, viaggiare più lontano, automatizzare la produzione o aumentare le tue possibilità di sopravvivenza. Ogni tua decisione ha un impatto.

C’è un limite di tempo per essere in Icarus, quindi non perdere mai di vista l’orologio e approfitta di ogni secondo.

Puoi scegliere tra sessioni che durano ore, giorni o settimane. Ma attenzione, se non arrivi alla tua navicella in tempo per tornare alla tua stazione spaziale orbitante, nessuno verrà in tuo soccorso. Oppure concediti del tempo per costruire un avamposto planetario permanente. Ogni discesa ha un obiettivo chiaro e un limite di tempo, ma sta a te superare le sfide.

Il tuo carattere è tutto.

Impara le peculiarità dell’atmosfera, sfida te stesso ad affrontare nuove minacce e sforzati di lasciare la tua zona di comfort. Coloro che sono prudenti sopravviveranno, ma i coraggiosi prospereranno. Nuovi talenti esotici, tecnologia e materiali sono disponibili per coloro che osano correre il rischio. Affronterai Icaro a testa alta?

ICARUS è il frutto di un’idea di un team di veterani del gioco di sopravvivenza RocketWerkz che lo ha creato nella bellissima Auckland, in Nuova Zelanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *