Il controller Phison E26 alimenterà SSD PCIe 5.0 a 13 Gbps; E20 PCIe 4.0 a 7,2 Gbps

Philson ha rivelato le specifiche finali dei suoi nuovi controller SSD, essendo quello che più ci interessa Philson PS5026-E26 (E26), con cui verrà creata una nuova generazione di SSD PCI Express 5.0 x4a 12 nm da TSMC, che consentirà velocità di trasferimento dati di fino a 13 Gbps. Le Prime unità SSD a raggiungere queste velocità arriveranno a fine anno, ed è proprio che le Prime schede madri compatibili con il nuovo standard M.2 Gen5 debutterà insieme al lancio dei processori AMD Ryzen 7000.

La prima generazione del controller Phison E26 prende vita attraverso una configurazione di 2x core ARM Cortex-R5 accompagnato da acceleratori per scopi speciali della famiglia CoXProcessor 2.0. Il controller può funzionare con tutti i tipi di memoria NAND Flash 3D attuali e futuri con interfacce ONFI 5.x e Toggle 5.x con velocità di trasferimento dati fino a 2400 MT/s. Poiché Phison posiziona il suo PS5026-E26 sia per PC consumer che business, supporta anche la connettività U.3, la virtualizzazione di input/output a radice singola (SR-IOV) e Zone Namespaces (ZNS).

SSD PCIe 5.0 con controller Phison E26

Per una nuova generazione di SSD PCIe 4.0, abbiamo il controller Philson PS5020-E20 (E20), sebbene sia più pensato per un uso professionale come server o data center, e anche se a livello di velocità tutto sarà limitato ad un massimo di 7200 MB/sche è più che sufficiente per i giocatori o molti data center, la novità principale è che gli SSD PCIe 4.0 con questo controller potranno raggiungere capacità fino a 32 TB (contro gli 8 TB dei modelli E16 ed E18), quindi questo approccio professionale vince per soddisfare l’esigenza di grandi capacità di archiviazione insieme a velocità di trasferimento dati elevate.

attraverso: @KOMACHI_ENSAKA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.