Il governo della Polonia supervisionerà il rilascio delle patch di Cyberpunk 2077

Sembra che i problemi di Cyberpunk 2077 sono saliti a livelli mai visti prima, ed è quello Ufficio polacco per la concorrenza e la protezione dei consumatori (UOKiK), tramite il suo portavoce, Małgorzata Cieloch, lo ha affermato CD Projekt RED addebiterà il 10 percento del tuo reddito se non rispetti la consegna delle patch per risolvere i loro problemi di gioco.

“Chiediamo all’imprenditore di spiegare i problemi del gioco e le misure che ha preso. Verificheremo come lavora il produttore per apportare le correzioni pertinenti o risolvere le difficoltà che rendono impossibile giocare sulle console, ma anche come intende agire con le persone che si sono presentate. un reclamo e sono insoddisfatti dell’acquisto a causa della mancanza di capacità di giocare con la loro squadra nonostante le precedenti garanzie del produttore “, ha detto Małgorzata Cieloch.

Se non è in grado di rilasciare le patch nelle date indicate e queste patch non risolvono il problema, il governo polacco imporrà una dura sanzione allo studio, e cioè il governo del paese ha finanziato parte del giocosviluppare la tecnologia di una città viva“, una città che oggi non esiste, quindi questo annuncio basta aggiungere più pressione ad uno studio che ha l’obbligo di risolvere tutti i problemi nel più breve tempo possibile se non si vuole andare in bancarotta.

attraverso: Router da gioco

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *