Intel annuncia i risultati finanziari del quarto trimestre 2021: non c’è molto di cui essere felici

Intel ha rivelato i risultati finanziari per il quarto trimestre del 2021 (Q4 2021) e, sebbene siano migliori del previsto, in realtà tutto si riduce al fatto che sono risultati meno negativi del previsto, ovvero che la società ha generato Non-GAAP reddito di 19,5 miliardi di dollari cosa significa 4 per cento di crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (Q4 2020), sebbene il margine lordo sia diminuito al 55,4 per cento (contro il 60% nel quarto trimestre 2020).

Se parliamo di utile netto, l’azienda è entrata in 4.500 milioni di dollari rispetto ai 6.100 milioni di dollari del quarto trimestre 2020, che rappresenta un calo del 27 per cento, mentre il valore delle sue azioni è sceso al costo di $ 1,09, che rappresentava un calo del 26 per cento ($ 1,48).

“Il quarto trimestre ha rappresentato un’ottima conclusione per un grande anno. Abbiamo superato la guida trimestrale di oltre 1 miliardo di dollari e ottenuto i migliori ricavi trimestrali e per l’intero anno nella storia dell’azienda”, ha affermato Pat Gelsinger, CEO di Intel. “Il nostro approccio disciplinato all’esecuzione dello sviluppo tecnologico, della produzione e delle nostre attività tradizionali ed emergenti si riflette nei nostri risultati. Rimaniamo impegnati a guidare una crescita sostenibile a lungo termine mentre eseguiamo incessantemente la nostra strategia IDM 2.0”.

Famiglia di CPU Intel

Tra le pietre miliari, l’azienda cita:

  • Abbiamo annunciato i nostri piani per quotare Mobileye negli Stati Uniti a metà del 2022 attraverso un’offerta pubblica iniziale di azioni Mobileye di nuova emissione.
  • Abbiamo completato la prima chiusura della vendita della nostra attività di memoria NAND a SK Hynix, Inc.
  • Abbiamo annunciato un investimento iniziale di oltre 20 miliardi di dollari per costruire due nuove fabbriche di chip all’avanguardia in Ohio, dove stiamo realizzando il primo campus avanzato di semiconduttori nel “Silicon Heartland” del Midwest. Questo sarà il primo nuovo sito di produzione di Intel in 40 anni.
  • Lancio della famiglia di processori Intel Core di 12a generazione, inclusi i nuovi processori mobili Intel Core serie H di 12a generazione, guidati dall’Intel Core i9-12900HK, il processore mobile più veloce di sempre. La famiglia Intel Core di 12a generazione includerà 60 processori e più di 500 design.
  • Ha annunciato che gli acceleratori AI Gaudí di Habana Labs alimentano le istanze Amazon EC2 DL1.
  • Ha presentato i principali progressi nel confezionamento, nei transistor e nella fisica quantistica fondamentali per far avanzare e accelerare l’informatica nel prossimo decennio e ha delineato il suo percorso verso un miglioramento di oltre 10 volte nella densità di interconnessione nel confezionamento giunzionale ibrido e un 30% per Miglioramento dell’area del 50% nel ridimensionamento dei transistor.
  • Ha iniziato a distribuire prodotti grafici discreti Intel Arc (nome in codice “Alchemist”) ai clienti OEM/ODM, con oltre 50 progetti vinti.
  • Rilascio dei set di strumenti oneAPI 2022 per estendere le funzionalità e offrire agli sviluppatori maggiore utilità e scelta dell’architettura per accelerare l’elaborazione.
  • Ha presentato gli aggiornamenti di Mobileye, tra cui il nuovo SoC EyeQ Ultra progettato specificamente per i veicoli autonomi, i piani per fornire quello che dovrebbe essere il primo veicolo autonomo di livello 4 al mondo ai consumatori con il marchio Zeekr di Geely nel 2024 e la collaborazione con il Gruppo Volkswagen e Ford per applicare la tecnologia di mappatura di Mobileye nei sistemi di assistenza alla guida.
  • Classificato al 2° posto nell’elenco “Just 100” del 2022 di JUST Capital, che riflette la performance delle più grandi società quotate in borsa d’America sulle questioni che contano di più nella definizione di un comportamento commerciale equo oggi.

La voce Intel annuncia i risultati finanziari del quarto trimestre 2021: non c’è molto di cui essere felici appare per la prima volta in totalcomputer.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.