Intel Core 13: prezzo di partenza a 380 euro

Niente di meglio che chiudere la giornata con prezzi dei processori Intel Core 13 in Italia. Dopo averli visti lo scorso weekend in Germania, possiamo ora parlare dei prezzi ufficiali per il nostro Paese, che non sono molto diversi da quanto già visto. È stato il noto negozio quello che elencava i processori (li hanno nascosti, ma è accessibile tramite URL), quindi utilizzeremo lo stesso negozio per confrontare i prezzi con l’AMD Ryzen 7000.

In sostanza, il processore più elementare, il Intel Core i5-13600KF con un’impostazione di 14 core e 20 thread (6x P-core + 8x E-core) @ 3,50/5,10 GHz, nessuna grafica integrata è quotato al prezzo di € 379,90mentre la versione “K”, che è identica nelle specifiche, ma con iGPU attiva ha un prezzo di 409,90 €. Per riferimento, nello stesso negozio, il AMD Ryzen 5 7600X insieme a 6 core e 12 thread ha un prezzo di 370,99 €. Parliamo cioè di appena 9 euro di differenza, e la differenza di prestazioni multi-core che la CPU Intel potrebbe devastare.

Da 379,90 euro a 749,90 euro per la CPU top di gamma Intel Core 13

Sopra abbiamo Intel Core i7-13700KF insieme a 16 core e 24 thread di elaborazione (8x P-Core + 8x E-Core) a 3,40/5,30 GHz Base/frequenza Turbo senza iGPU per 499,90 €e con iGPU di 539,90 €. Quello che presumibilmente sarebbe stato il suo diretto rivale, il AMD Ryzen 7 7700X con 8 core e 16 thread è elencato da 488,99 €anche se in realtà è stato messo in vendita per 499,90 € e ha già visto il suo prezzo ridotto. Ovviamente presumibile, perché la tragedia viene masticata con l’aumento dei core di queste CPU rispetto alla stagnazione di AMD.

Per finire, abbiamo i modelli top di gamma, gli Intel Core i9-13900KF e Core i9-13900K. Questi offrono niente di meno di 24 core e 32 thread potenza di elaborazione (8x P-Core + 16x E-Core) con frequenze Base/Turbo di 3,00/5,80 GHz ad un prezzo rispettivo di 719,90 € e 749,90 €. Questi sono almeno 50 euro in più rispetto al Ryzen 9 7900X con 12 core e 24 thread, ma fino a 50 euro in meno Riguardo a Ryzen 9 7950X con 16 core e 32 fili. Ovviamente queste CPU hanno visto anche il loro prezzo cambiare vedendo il panorama, e cioè che il 7900X è stato messo in vendita per 679,90 € (+10€), mentre è uscito il 7950X € 879,90 (+21€).

I confronti sono odiosi, ma puoi costruire un PC Intel Core 13 da 689 euro

Intel contro AMD

Se lo avessimo fatto con AMD, con Intel non sarebbe stato da meno, e questo scegliendo il Intel Core i5-13600K (con iGPU), insieme a una scheda madre decente, come a Asus Prime Z590-P (DDR4) e anche RAM decente, come alcuni G.Skill Ripjaws V at 4.000 MHz CL18ci dà un prezzo totale di 689€. Ovviamente questo prezzo può essere ancora più basso, ed è proprio quello scegliendo Corsair da 16 GB 3.200 MHz CL16riduciamo il sistema fino a 635€. Se guardiamo alla Francia e aggiungiamo all’equazione una memoria ASUS Prime Z790-P + 16 GB DDR5 a 6.000 MHz, parliamo di 815 euro.

Per riferimento, il Ryzen 5 7600X con la scheda madre più economica che possiamo trovare e con la stessa memoria DDR5 a 6.000 MHz quello consigliato, si parlava di un prezzo che si aggirava 850 euro. Alla fine non è una questione di quantità di denaro, ma pagare tale importo avere una CPU di solo 6 core quando per quel budget puoi montare una configurazione con a Ryzen 9 7950X di 16 o denaro residuo con il Ryzen 7 5800X3D se stai solo cercando di giocare e non vuoi un sistema Intel.

Qui sta il vantaggio di Intel, la possibilità di scegliere la piattaforma della generazione precedente ed evitare l’aumento dei costi dovuto al lancio di nuovi prodotti. Se a questo aggiungiamo che chi non può permettersi un sistema DDR5 può ricorrere a DDR4, poiché è evidente che i sistemi Intel consentono all’utente di muoversi molto più comodamente con il proprio budget.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *