Intel investe 3.000 milioni di dollari per espandere la sua fabbrica più avanzata

Intel ha annunciato un investimento di oltre 3 miliardi di dollari per espandere la tua fabbrica D1X, nello stato dell’Oregon, l’azienda più avanzata. Come notato, gli ingegneri Intel avranno ora accesso a una camera bianca/camera bianca aggiuntiva da 25.000 mq sviluppare tecnologie di processo di produzione di nuova generazione.

In sostanza, questa fabbrica sarà incaricata di avviare la produzione in serie del processo di produzione. Intel 4 nel secondo semestre di quest’anno; il Intel 3 nel secondo semestre 2023; il Intel 20A nel primo semestre 2024; e il Intel A18 nel secondo semestre 2014.

Intel ha celebrato oggi l’inaugurazione dell’ultima aggiunta a D1X, la sua fabbrica all’avanguardia a Hillsboro, Oregon. In una cerimonia del taglio del nastro alla presenza di alti funzionari governativi e leader della comunità, il CEO di Intel Pat Gelsinger ha evidenziato l’impatto positivo dell’azienda in Oregon e ha ribadito il suo impegno per la leadership americana nella ricerca e sviluppo (R&S) dei semiconduttori.

In onore del patrimonio di innovazione del sito, Intel ha anche annunciato un nuovo nome per il campus di quasi 2 km2: Gordon Moore Park a Ronler Acres. Il nuovo nome riconosce i contributi unici del sito alla guida della Legge di Moore, la previsione del 1965 del co-fondatore di Intel Gordon Moore che ha guidato l’innovazione nell’industria dei semiconduttori per oltre 50 anni.

“Sin dalla sua fondazione, Intel si è impegnata a promuovere incessantemente la legge di Moore. Questo nuovo spazio di fabbrica rafforzerà la nostra capacità di fornire la roadmap dei processi accelerati necessaria per supportare la nostra audace strategia IDM 2.0. L’Oregon è da tempo il cuore della nostra ricerca e sviluppo globale di semiconduttori, e non riesco a pensare a un modo migliore per onorare l’eredità di Gordon Moore se non nominando questo campus come lui, che, come lui, ha svolto un ruolo così importante nel far progredire il nostro settore”, ha affermato Pat Gelsinger, CEO di Intel.

Con “Mod3” – un investimento di oltre 3 miliardi di dollari per espandere la D1X – gli ingegneri Intel hanno ora ulteriori 25.000 metri quadrati di spazio sterile per sviluppare tecnologie di processo al silicio di prossima generazione. In un dato momento, varie tecnologie di processo logico si trovano in varie fasi del ciclo di sviluppo nello stabilimento D1X.

Il team di sviluppo tecnologico crea la tecnologia di produzione di base necessaria per portare innovazioni nel mondo fisico. Le nuove tecnologie di processo vengono quindi trasferite in modo identico da questa fabbrica centrale di sviluppo in Oregon alla rete globale di centri di produzione ad alto volume di Intel. Dopo il trasferimento, la rete della fabbrica e la fabbrica di sviluppo collaborano per promuovere ulteriori miglioramenti operativi. Ciò consente una rapida ramificazione delle operazioni, un rapido apprendimento e un migliore controllo della qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.