La prima scheda grafica dedicata di Intel, il Intel Xe DG1ha lasciato per vedere il software di benchmarking Geekbench rivelando la sua performance OpenCL oltre a ulteriore conferma le specifiche del silicio, che le dà vita. Troviamo così con un totale di 96 Unità Di Esecuzione (EUs), che si traduce in 768 coreche è la stessa quantità di core che avrà anche la grafica integrata nella Cpu Tigre Lago.

Questo il silicio è segnato che opera ad una frequenza di 1,50 GHze in quanto alla memoria, indica che si intende offrire 3 GB di VRAMin modo che le foglie di brevetto che abbiamo a che fare con una scheda grafica di fascia bassa, concentrati per pochi giochi che richiedono una risoluzione Full HD. Sì, grazie a tale benchmark in questione, sappiamo già i primi dettagli sulle sue prestazionie non è che sono incoraggianti.

Come si può vedere, la GPU Intel Xe DG1 offre una performance di OpenCL di 55.373 puntie, come riferimento, un paio di grafica integrata AMD Radeon Vega 11 @ 1.75 GHz, trovato AMD Ryzen 5 3400G, offrire un punteggio di 58.152 punti. Questa performance è molto buona se pensiamo ad una CPU a basso consumo di energia built-in, ma molto male se pensiamo ad una GPU di un desktop, dal momento che entrambi i chip grafico verrà a entrambe le piattaforme.

La grafica Intel Xe DG1 per utilizzare la grafica di base Xe-LP, che è a dire, la più elementare possibile. Presumibilmente, questo tipo sarebbe in grado di ospitare un massimo di 120 EUs (968 core) nella sua versione completa. Dovremo aspettare al 2021, con il Intel Xe DG2per vedere una vera e propria scheda grafica di gioco da parte di Intel, ed è che questa GPU si tratterebbe di un totale di 16 core per ogni statoche ci dà un massimale teorico 2048 coree il tutto sostenuto da un processo di produzione di un 7nm.

via: @TUM_Apisak