La Nvidia GeForce RTX 3080 potrebbe raggiungere con il silicio GA102-200 4352 CUDA Core

Se questa mattina abbiamo visto il possibile progettazione di un Nvidia GeForce RTX 3080 nella fase di prototipo o di ingegneria esempio, ora sono voci che circondano la sua prestazione, dichiarando che sarebbe venuto con il silicio GA102-200, che forniscono un totale di 4352 CUDA Core sotto l’architettura Nvidia Ampere @ 7nm che potrebbe essere accompagnato da un 10 GB di memoria GDDR6.

È stato stimato che se il silicio raggiunge una frequenza di fabbrica 1,75 GHz stiamo parlando delle prestazioni di 15 TFLOPs come minimo, o mettere un altro modo, sarebbe quasi 40% più potente rispetto all’attuale GeForce RTX 2080 con una performance attorno 11 TFLOPs, anche se, naturalmente, ora tutti i dubbi venire in giro per il prezzo, se Nvidia non mancherà di tenere, tenendo quindi un 40% in più di prestazioni per lo stesso prezzo come l’RTX 2080, o se si è posizionato come una GPU più costoso.

Questi dati sono simili a filtrato alla fine di aprile, dove abbiamo parlato di una GeForce RTX 3080 con 4068 CUDA Core. I rumors parlano anche di un possibile GeForce RTX 3090 con 5248 CUDA Core e una memoria GDDR6X @ 21 Gbps per sfruttare l’interfaccia PCI-Express 4.0. Se l’immagine trapelata questa mattina è reale, in quanto è previsto che iniziamo ad avere più perdite nelle prossime settimane, e di più quando si cominciano ad apparire per i parametri di riferimento che mostra le sue prestazioni.

via: Wccftech

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *