La prima recensione dell’Intel Arc A350M chiarisce che ci sono problemi di driver

Dalla Corea del Sud sono arrivate le Prime recensioni della scheda grafica Intel Arc A350M, ed è stato lì che puoi acquistare solo il Samsung Galaxy Book2 Pro, il primo laptop con questa GPU. Il breve riassunto è che lo mostra davvero i driver grafici Intel sono ancora molto verdi mostrando così prestazioni della GPU molto irregolari, quindi è chiaro che qualsiasi campione di prestazioni visto oggi dovrà migliorare nel tempo.

Il Intel Arc A350M con un consumo di 30 Wè stato confrontato con NVIDIA GeForce MX450 (25W), che ha sovraperformato senza problemi ed è stato anche confrontato con il Nvidia GeForce GTX 1650 (50W), che in questo caso è stata la grafica Nvidia a vincere 15,9% più veloce nel software di benchmarking 3DMark Time Spy, mentre in 3DMark Fire Strike lo ha mostrato 28% più veloce.

La cosa più interessante ora arriva nei test delle prestazioni di gioco, dove vediamo diversi problemi, come ad esempio una grande balbuzie in giochi come PlayerUnknown’s Battlegrounds e così via L’utilizzo della GPU è piuttosto basso dal 39,1 al 70,2% nel migliore dei casi, quindi la GPU non viene davvero compressa al massimo.

A questo si aggiunge che in giochi poco impegnativi come League of Legends o Overwatch, viene addirittura mostrato che sta operando al di sotto dei 2.200 MHz delle sue frequenze massime, sebbene il numero di FPS non sia male (rispettivamente 70 e 100 FPS). Bassa qualità), ma è chiaro che si potrebbero offrire prestazioni ancora maggiori. Infine, giochi come Force Horizon 5 o Call of Duty: Cold War non sono riproducibili Aggiunti ai quali ci sono problemi grafici nel resto dei giochi, è chiaro che Intel ha molto lavoro davanti a sé in termini di software.

Intel Arc A350M - incoerenza durante i giochi

attraverso: 뻘짓연구소 | Videocardz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.