NVIDIA Reflex è una delle nuove tecnologie integrate nelle nuove schede grafiche NVIDIA Ampere RTX 30. Si tratta di un sistema di riduzione della latenza per i giochi che consente di ridurre i tempi di risposta, un aspetto critico in ambienti competitivi come eSports

Oltre a questa tecnologia, NVIDIA ha integrato uno speciale modulo con G-SYNC in diversi dei nuovi monitor da gioco a 360 Hz che dispone dell’analizzatore di latenza NVIDIA Reflex Latency Analyzer per misurare con precisione la latenza in tutto il nostro sistema, dal momento in cui usiamo il mouse fino a quando l’azione raggiunge lo schermo.

L’analizzatore di latenza NVIDIA Reflex permette di collegare il mouse via USB ed è in grado di misurare il tempo che intercorre tra il clic e la visualizzazione dell’azione. Nel caso di un gioco di tiro o di un tiratore, si misurerebbe il tempo tra il click e il flash del colpo che esce dalla pistola.

I dati ottenuti saranno visualizzati in tempo reale tramite l’OSD GeForce Experience OSD, che ora integrerà uno strumento specifico per misurare le prestazioni.

In questo modo, è possibile misurare la latenza completa dell’apparecchiatura senza la necessità di apparecchiature dedicate ad alto costo (oltre 7.000 dollari) come è stato fatto finora.

I nuovi monitor di Acer, Alienware, Asus e MSI con NVIDIA G-SYNC includono questo specifico hardware Reflex Latency Analyzer. Questo nuovo hardware sarà anche compatibile con i principali produttori di mouse come Asus, Logitech, Razer e SteelSeries.