L’API DirectX 12 è ora in grado di supportare la codifica H264 e H265

Microsoft ha annunciato oggi la codifica dei formati video H264 e H265 tramite la sua API DirectX 12. Ciò significa che ora puoi sfruttare l’accelerazione GPU di molte applicazioni video, nonché la decodifica video, l’elaborazione video e la stima del movimento.

Per quanto riguarda il livello del software, gli sviluppatori dovranno solo implementare l’accelerazione della codifica video nell’API, e non a seconda del marchio della GPU in questione (AMD, Intel o Nvidia), sebbene per ora questa integrazione sia disponibile solo per gli ultimi due marchi citati. Nel caso dell’AMD il supporto non arriverà fino al secondo trimestre del prossimo anno (Q2 2022) e sarà supportato dalla serie Radeon RX 5000 e AMD Ryzen 2000 APU.

Nel caso di Intel Inserisci le iGPU Ice Lake, Tiger Lake e Alder Lake (inizio 2022), mentre nel caso di Nvidia Ne beneficeranno tutte le future GPU GeForce GTX 10, GeForce RTX 20 e Nvidia Quadro RTX e Nvidia RTX.

“DirectX 12 attualmente fornisce API che supportano l’accelerazione GPU di varie applicazioni video, come la decodifica video, l’elaborazione video e la stima del movimento, come dettagliato nel brief video Direct3D 12. Siamo lieti di annunciare che D3D12 ha aggiunto una nuova funzione di codifica video alle famiglie di API video esistenti, con un nuovo set di interfacce che consentono agli sviluppatori di codificare video utilizzando motori video accelerati da GPU. Questa funzionalità fornisce un nuovo modo per le applicazioni di implementare la codifica video in modo coerente con i principi e lo stile di DirectX 12 ” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.