L’Apple M2 e l’M2 Max / Pro utilizzerebbero i 4 nm di TSMC

Secondo le ultime indiscrezioni di settore, Apple lancerà una nuova iterazione del suo silicio Apple Silicon ogni 18 mesi, e questo implica che il prossimo anno il mela M2, e in seguito il Apple M2 Max e M2 Pro al fine di accelerare la transizione delle linee di prodotto e continuare a offrire miglioramenti significativi delle prestazioni che mettono alle corde l’architettura x86.

Come rivelato, tutti i processori condivideranno il processo di fabbricazione di TSMC 4nm, e sono già prossimi al completamento del loro sviluppo pensando alla produzione di massa. L’Apple M2 sarebbe arrivato nella seconda metà del 2022, mentre arriveranno l’Apple M2 Pro e l’M2 Max durante la prima metà del 2023. Guardando al futuro, la famiglia del silicio Apple M3 userà il 3nm anche da TSMC.

Per quanto riguarda il nuovo iPhone 14 di Apple, che uscirà nella seconda metà del 2022, secondo fonti del settore, Apple lancerà due processori Apple A16 Bionic, entrambi condividono lo stesso processore 6 core, ma con un numero diverso di core grafici. Questi dispositivi finalmente passerà all’uso della RAM LPDDR5, WiFi 6E e utilizzerà anche il processo di produzione a 4 nm di TSMC.

attraverso: CTEE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *