Molti utenti del sito di social network per eccellenza stanno notando come esso riduca sempre più le funzionalità gratuite e allo stesso tempo cerchi di offrire account LinkedIn premium con funzionalità estese.

Questo fa sì che molti professionisti, che sono la principale nicchia di utenti della rete, comincino a chiedersi se sia davvero necessario cambiare l’abbonamento gratuito con uno a pagamento.

Se è così, o se state per iscrivervi alla piattaforma, questo articolo vi spiegherà tutto, in modo che sappiate cos’è un profilo LinkedIn Premium, i tipi che esistono e i vantaggi che offrono.

Cos’è un abbonamento premium LinkedIn e a cosa serve?

Per capire meglio cosa sia LinkedIn Premium, la prima cosa che dovete sapere è che LinkedIn è prima di tutto un business, e come tutti gli altri social network cerca di trarre profitto dai suoi servizi. In questo senso, il suo modello di business si basa sull’attrarre il maggior numero possibile di utenti, per i quali fa quello che fanno gli altri. Questo non è altro che offrire diverse versioni dei suoi servizi, ognuna con le proprie caratteristiche e funzionalità all’interno della piattaforma.

Seguendo il modello di business di LinkedIn, si inserisce perfettamente in quella che viene definita la modalità freemium, che permette di registrarsi e creare un profilo personale gratuitamente, proprio come hanno già fatto centinaia di milioni di utenti. Naturalmente, quando si utilizzano i servizi della piattaforma senza pagare nulla in cambio, si potrà accedere solo alla parte di base della stessa, che può essere un freno alle aspettative di crescita e sviluppo in molti progetti personali.

È proprio a questo punto che molti utenti si trovano a dover migrare verso un profilo LinkedIn Premium, che pagando un abbonamento mensile o annuale permette loro di accedere a maggiori e migliori funzionalità. Questo li aiuterà a sfruttare al meglio tutte le possibilità offerte dalla piattaforma, senza fare la differenza se si vuole ottenere visibilità quando si cerca un lavoro, o se si è un professionista delle vendite o il capo di un reparto di reclutamento.

Caratteristiche dei conti LinkedIn Premium Che cos’hanno di speciale?

Conoscere le funzionalità presenti in un account premium LinkedIn equivale a conoscere le funzionalità che offre, che ovviamente non si trovano nell’account gratuito.

Questo vi aiuterà anche a confrontare le due versioni, il che sarà molto chiaro nella funzione Chi ha visto il vostro profilo, che vi presentiamo qui di seguito:

  • Con un account premium è possibile visualizzare l’elenco completo delle visualizzazioni degli ultimi 90 giorni. Quando si riceve almeno una visione in quel periodo, si vedranno le tendenze e altre informazioni su quel visitatore, e naturalmente su tutti gli altri se ce ne sono di più. Rispetto al conto Basic, noterete che il conto Basic permette di visualizzare solo le 5 persone più recenti.
  • Avete una sezione dedicata agli estratti conto, molto utile per mantenere le statistiche sull’aumento o la diminuzione delle visite ricevute negli ultimi sette giorni.
  • L’account gratuito ti permette di ottenere informazioni quali le tariffe, dove lavorano e come i tuoi visitatori ti hanno trovato, mentre un account premium estende questa funzionalità per permetterti di visualizzare settimanalmente informazioni su ognuno dei tuoi visitatori.
  • Avete un grafico espandibile per vedere l’andamento dei vostri visitatori settimanali, che vi permette di visualizzare le informazioni sui visitatori per una settimana specifica.

Quali sono i vantaggi di avere un profilo premium sulla piattaforma?

Con le funzionalità estese che trovate quando effettuate l’upgrade a un account premium LinkedIn, sarete pronti ad approfittare di tutti i vantaggi che vi vengono offerti.

Qui di seguito ne riportiamo alcuni dei più importanti:

Maggiore visibilità per il tuo profilo

Quando si è alla ricerca di un lavoro, si vuole sempre che il proprio profilo si distingua dagli altri candidati. Beh, è bello sapere che la maggior parte dei reclutatori guarda prima di tutto agli utenti premium. Bene, un account LinkedIn aiuta il vostro profilo a comparire sempre in cima alla lista dei candidati per le diverse posizioni.

Filtri di ricerca avanzati

In tutti i piani LinkedIn Premium è presente una funzione di ricerca avanzata, che permette di filtrare la ricerca in modo segmentato attraverso la piattaforma, potendo utilizzare i filtri per parole chiave. Sappiamo tutti quanto sia utile una cosa del genere per risparmiare tempo, poiché è possibile effettuare ricerche per settore e dimensioni di aziende, professionisti di diverse filiali, scuole o fornitori e fornitori di ogni tipo di servizio.

Non ci sono limiti alla visualizzazione dei profili

Con un account premium non dovete più preoccuparvi del limite di visite ad altri profili di cui avete bisogno o che volete effettuare, poiché potete farlo tutte le volte che volete. Se avete già raggiunto il limite stabilito per l’account gratuito, sapete di cosa stiamo parlando.

Hai più InMails

Il limite per i messaggi privati che utilizzano la mailbox di LinkedIn sarà aumentato in due modi. In primo luogo, non potrete più comunicare in privato solo con il vostro grado 1, perché potrete farlo liberamente anche con altri livelli di relazione. In secondo luogo, a seconda del tipo di piano scelto, il numero di InMail aumenterà a 15, 20 o 30 per ogni mese a seconda del piano premium a cui si sottoscrive.

Avete accesso gratuito a LinkedIn Learning

Sappiamo tutti che la piattaforma di elearning di LinkedIn è una delle più complete esistenti. Quando vi abbonate a uno dei suoi abbonamenti premium, vi iscrivete a questo grande vantaggio per accedere a migliaia di guide e corsi di autoformazione e di miglioramento professionale.

Altri abbonamenti speciali Quali sono tutti gli abbonamenti di questo social network?

【 LinkedIn Premium 】Che cos'è? + Caratteristiche ▷ 2020

Probabilmente vi sentite già pronti a fare il grande passo, ma prima dovete sapere quali sono i livelli di abbonamento premium disponibili su LinkedIn.

Vi aiuteremo con una breve descrizione di ciascuno dei piani offerti:

  • Premium Career: È il piano ideale per chi è o sarà alla ricerca di un lavoro. È stato progettato per aiutarvi a distinguervi e a mettere il vostro profilo in cima alle liste dei candidati.
  • Sales Navigator: Questo tipo di abbonamento premium LinkedIn è quello giusto per i professionisti della vendita, in quanto è stato pensato per aiutare a stabilire rapporti di fiducia con clienti già fidelizzati, e anche per trovarne di nuovi. Consente di inviare fino a 20 InMail al mese.
  • Premium Business: Un account con il quale la vostra azienda vedrà un immediato ampliamento della propria rete di contatti, cosa molto importante sia per il rafforzamento della stessa, sia per averla come strumento nei piani di crescita del business. Con questo abbonamento è possibile inviare fino a 15 InMail per contattare le persone giuste.
  • Recruiter Lite: Chi ha responsabilità nella selezione delle risorse umane all’interno delle aziende, ha a disposizione questo favoloso strumento all’interno dei piani LinkedIn Premium, che facilita la ricerca e l’assunzione dei migliori candidati per ogni posizione. La tua quota di InMails raggiunge i 30 messaggi/mese.

Imparate passo dopo passo come iscrivervi ad un abbonamento premium per il vostro account LinkedIn

Iscriversi ad un abbonamento premium LinkedIn è una procedura abbastanza semplice, e prima di farlo si dovrebbe solo avere un’idea chiara del tipo di account che si adatta meglio, tenendo conto degli scopi di ciascuno, come abbiamo spiegato sopra. Una cosa molto interessante è che potete richiedere il servizio gratuitamente per un mese, che vi permetterà di provare le caratteristiche del piano che state pianificando di sottoscrivere.

Per farlo, dovete essere già utenti della piattaforma, quindi se non lo siete ancora, dovete creare un account LinkedIn, e poi seguire i seguenti passi una volta effettuato l’accesso al vostro account sulla piattaforma:

    • Clicca su “Prova Premium gratis per 1 mese” nel menu a tendina
    • Scegliete il piano che avete scelto in base alle vostre esigenze
    • Seguire ogni raccomandazione nella pagina fino al completamento dell’aggiornamento