L’Intel Alder Lake-N si accontenterà di un massimo di 8 core Gracemont

Oggi ci imbattiamo in informazioni sui processori Intel Alder Lake-Novvero i processori più basilari dell’azienda, che arriveranno a offrire una configurazione massima 8 core a basse prestazionicioè basato sull’architettura Gracemont e battezzati come nuclei E Core per la sua efficienza energetica.

Questi nuclei arriveranno divisi in due cluster di 4 core ciascuno collegato a 2 MB di cache L2 e condividendo la cache L3.

Ricorda che in termini di prestazioni, Intel lo ha indicato ogni 4 core E-Core offrono l’80% di prestazioni in più e una riduzione dei consumi energetici dell’80% rispetto a 2 core Skylake a 14 nm alla stessa frequenza. Con questi dati alla mano, è chiaro che per la gamma più elementare di CPU, sono perfette per l’automazione d’ufficio e le apparecchiature multimediali, soprattutto se teniamo conto che questi core sono accompagnati da una grafica integrata.

In questo modo, le informazioni dell’Intel Alder Lake-N si completano con la grafica Intel Xe-LP con 32 unità di esecuzione (256 core) con accesso alla codifica e alla decodifica di codec AV1, H.264, H.265, Dolby Vision e persino il porting di video 8K a 60 FPS, quindi supponiamo che vedremo un numero interessante di Mini-PC con questa CPU, per non parlare dei server NAS a bassissimo consumo oltre che potente. Per ora, l’unica domanda è quando verrà rilasciata questa famiglia di CPU.

attraverso: Hardware di Tom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.