L’Intel Core i9-12900K ha già battuto diversi record mondiali, raggiungendo i 6,80 GHz

Proprio oggi sono state lanciate le CPU Alder Lake, e già il Intel Core i9-12900K ha battuto diversi record mondiali grazie alla scheda madre ASRock Z690 Aqua OC Edition, che era accompagnato da alcuni kit di memoria DDR5 a 4800 MHz overcloccato a 6200 MHz e tutto questo alimentato da un alimentatore EVGA SuperNOVA da 1600W.

Questo è stato possibile facendo Overclock del 31% su core P-Core ad alte prestazioni (Golden Cove) e overclock del 36% su core E-Core a bassa potenza (Gracemont). Questo si traduce in una frequenza di 6,80 GHz per P-Core e 5,50 GHz per l’E-Core.

Questo overclock ha portato a prestazioni single e multi-core di 11.669/93.232 punti in Geekbench 4 e 2.740 / 26.649 punti in Geekbench 5, battendo così i record precedenti con l’overclocking dell’Intel Core i9-12900K con una differenza del 19% e l’AMD Ryzen 9 5950X del 27%, quindi è chiaro che detiene ancora la corona dell’overclocking, che è stata una delle poche cose che non ha mai perso.

Fondamentalmente, sono due record mondiali di punteggio su Geekbench Come un record mondiale in XTU 2.0 con 12.765 punti, in quest’ultimo è necessario abbassare le frequenze del P-Core @ 6,70 GHz per guadagnare stabilità e finire il benchmark.

C’è da aspettarsi che se passi attraverso altri benchmark come 3DMark, CPU-Z o Cinebench, batterà anche diversi record mondiali. Speriamo che tutte queste informazioni vengano rilasciate 4 novembre, ovvero quando è possibile pubblicare recensioni e test delle prestazioni.

attraverso: L’hardware di Tom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.