La pratica dell’overclock non è altro che far andare un componente oltre le specifiche di base. All’interno di questa pratica ci sono molti rami, anche quello che cerca di stabilire la frequenza più alta possibile di un componente. L’overclocker cinese ivanqu0208 ha portato il processore Intel Celeron D 347 a una frequenza di clock di 8.362,21.

Il processore Celeron D 347 dobbiamo tenere presente che è stato lanciato nel terzo trimestre del 2006. Un processore che si basa sulla litografia a 65nm e che ha 1 core a una frequenza di 3.06GHz e che era basato sul socket LGA775. Nota che non è la frequenza più alta in un processore, essendo questa frequenza 8,7 GHz, ma è abbastanza vicina.

Dobbiamo tenere presente che ottenere frequenze così alte non è un compito facile. I processori per ottenere queste frequenze sono molto scarsi, essendo per lo più processori “vecchi” e di solito, con pochi core. Il problema principale è che a queste frequenze sono necessarie temperature molto basse e la stabilità è molto difficile da ottenere.

Tornando al Celeron D 347, la scheda madre ASUS P5E64WS Professional con chipset Intel X38 è stata utilizzata per questa impresa. L’azoto liquido è stato utilizzato per la gestione della temperatura, come potrebbe essere altrimenti. La certificazione HWBot è stata per il 8,362,21 MHz di frequenza, anche se l’overclocker cinese avrebbe raggiunto gli 8.370 MHz. Purtroppo a quest’ultima frequenza la stabilità era molto bassa e non si è potuto effettuare l’iter necessario per certificare la frequenza. Anche così, stiamo parlando di un aumento della frequenza di oltre x2,7 volte

Quello che detiene il record di frequenza è il processore AMD FX-8370 rilasciato nel 2014. Questo processore ha 8 core e 8 thread di architettura Piledrive e prodotto in un processo 32 SOI da Global Foundries. Un processore che ha funzionato a una frequenza di base di 4,0 GHz e in modalità Boost ha raggiunto 4,3 GHz e che channo continuato a raggiungere 8.722,78 GHz, più del doppio della tua frequenza Boost.