Meta crea BlenderBot 3, un chatbot AI ora disponibile sul suo sito web

Quando si parla di chatbot, non possiamo fare a meno di pensarci Blake Limone l’ingegnere di Google che è stato licenziato dopo aver assicurato che il chatbot insieme a AI della società aveva sentimenti. Ed è che ci troviamo con robot che hanno un gran numero di parole quando si tratta di iniziare una conversazione con noi. Adesso, Obiettivo ha creato un nuovo chatbot all’avanguardia con AI, Robot frullatore 3che è già operativo.

Meta ha creato una nuova versione del suo BlenderBot, essendo questa la terza generazione del suo complesso chatbot. Questo permette chiacchierare con lui, potendo parlare di qualsiasi tipo di argomento e, infatti, è a disposizione del pubblico. Ed è quello che vuole Meta raccogliere opinioni di utenti da utilizzare in seguito in ricerche future. Tuttavia, questa non è una versione definitiva e piuttosto sono in corso i primi test per vedere come sarà il suo futuro.

Meta ritiene che il loro chatbot sia ancora in fase di prototipo

Questo chatbot si basa su modelli linguistici di grandi dimensioni o LLM e per questo motivo si allena con dati di grandi dimensioni da testi da cui estrae modelli statistiche da generare linguaggio. Questi sono stati molto utili per un gran numero di usi, come la generazione codice per il programmatori o aiuta a creare storie. Tuttavia, hanno anche grossi problemi, perché possono inventare il testo e in questo caso non sarebbero molto utili nel loro campo.

Ed è che la funzione di tutti i chatbot è, soprattutto, essere a Partecipante, un sistema per aiutare le persone. Questa Meta è dove vuoi raccogliere informazioni dai tuoi utenti e come funziona BlenderBot 3 stesso. Inoltre, questo chatbot ha una caratteristica molto importante per vedere quanto sia affidabile. Si tratta del fatto che BlenderBot 3 può Citazione i loro fonti dopo aver cercato Internet informazioni per rispondere alle domande. In questo modo, gli utenti possono fare clic sulle loro risposte per vedere da dove le ha prese il bot.

BlenderBot 3 è disponibile online e gli utenti statunitensi possono usarlo

BlenderBot 3 Meta Chat Conversazione

In questo modo, Meta prevede di rendere pubblici tutti i dati che raccoglierà in questa fase di prototipo per migliorare l’IA conversazionale. Diciamo questo, dal momento che BlenderBot 3 attualmente è disponibile? e possiamo accedervi nel web. Tuttavia, solo gli utenti che risiedono Stati Uniti d’America, quindi se non sei da lì vedrai un messaggio di errore. Detto questo, dovrebbe raggiungere presto più paesi, anche se non sono state fornite date al riguardo. Come immaginavamo, BlenderBot 3 di Meta è disponibile solo in lingua inglese e dipenderà da questi primi risultati per vedere il suo futuro a lungo termine.

Ed è che ci sono già stati chatbot che si sono conclusi con un fallimento, come tay, creato da Microsoft nel 2016. All’inizio funzionava bene, ma mentre parlavo con gli utenti, ha finito per assumere un comportamento razzista ed è stato rimosso dall’azienda. Detto questo, secondo il direttore dell’ingegneria dello sviluppo AI di Facebook (GIUSTO), Mary Williamson questo non accadrà con BlenderBot 3. Questo perché BlenderBot è un modello statico e ricorda le conversazioni, ma usa queste informazioni solo per migliorare il sistema.

Con questo, va detto che BlenderBot 3 di Meta è il primo chatbot con 175 miliardi di parametri a disposizione del pubblico. Questo farà il debutto del modello linguistico OPT-175B che è 58 volte più potente rispetto alla versione precedente. Infine, BlenderBot 3 ne utilizzerà due tecniche di apprendimento automatico per combattere il tossicità in linea chiamate Cercatore Y Direttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.