ADATA continua a espandere il suo portafoglio di periferiche di gioco con il XPG PRIMA un mouse da gioco con un design ergonomico, dove arriviamo con un totale di 7 pulsanti. Il principale, fare clic destro e sinistro, usato interruttori meccanici OMRON per una migliore risposta e durata (20 milioni di battute), mentre per ogni lato del mouse, abbiamo un paio di strati di gomma con texture per un maggiore comfort e grip.


All’interno del mouse troviamo il sensore ottico PixArt PWM3360 in grado di raggiungere una risoluzione di 12.000 DPI con 4 pre-definiti i livelli di regolazione, 400, 800, 1600 e 3200 DPI) in grado di riconoscere l’accelerazione di fino a 50G una frequenza di campionamento di 250 IPS e con un tempo di risposta di 1 millisecondo e un Polling Rate di 1000 Hz.

Le informazioni di ADATA XPG PRIMA completare con un sistema di LED RGB illuminazione con 4 zone, configurabili in modo indipendente, disponiamo di un Cavo USB protetta con nylon intrecciato, un pulsante di selezione dei DPI al volo, il telaio del mouse è realizzato con PBT: letto matrimoniale (polibutilene tereftalato), che promette lunga durata e facilità di pulizia (la stessa di “plastica” usato in pentole), e, cosa più importante, il prezzo non è stato comunicato, ma guardando la concorrenza, dovrebbe essere di circa 40 euro per essere interessante.