Norman Reedus conferma che Death Stranding 2 è in fase di sviluppo

Norman Reedus, l’attore che ha dato vita al protagonista del gioco, ha confermato che è in fase di sviluppo un sequel di Death Stranding. Durante un colloquio con Leone Modifica ha rivelato di aver recentemente iniziato a lavorare al secondo episodio del titolo sviluppato da Kojima Production.

Questa conferma arriva dalla risposta a una domanda sui progetti a cui stai lavorando. L’attore è diventato famoso in tutto il mondo per il suo lavoro con la serie televisiva The Walking Dead e, mentre si preparava a partecipare alla sua ultima stagione e a un nuovo spin-off, ha anche terminato il suo libro The Ravaged.

Reedus afferma che grazie a Guillermo del Toro fa parte di Death Stranding. “Mi ha chiamato e mi ha detto: ‘Ehi, c’è un ragazzo di nome Hideo Kojima, ti chiamerà, dì solo di sì.'” Ha incontrato il capo della Kojima Productions poco tempo dopo a San Diego, in un incontro in cui gli ha mostrato i concetti su cui stava lavorando per il gioco che sarebbe diventato Silent Hill.

L’attore ha detto di essere rimasto sorpreso dalle idee di Kojima e dai concetti futuristici e belli che stava usando. “Mi ci sono voluti forse due o tre anni per finire tutte le sessioni di MoCap e cose del genere. Ci vuole molto lavoro. Poi è uscito il gioco e ha appena vinto tutti questi premi. È stata una cosa enorme, quindi abbiamo iniziato la seconda parte”.

L’attore ha spiegato un po’ il processo di motion capture per Death Stranding, affermando che si tratta di una cosa piuttosto complessa, che prevede lo scatto di molte foto in diverse posizioni ed espressioni facciali. “Catturano il tuo DNA digitale, è così che lo chiamano. Così possono girare film con te per l’eternità anche dopo la loro morte”.

Sebbene Kojima Productions abbia confermato che sta lavorando a un nuovo progetto, non ne sappiamo nulla. Di recente, il regista ha pubblicato delle foto che mostrano che stava realizzando il motion capture per il suo nuovo gioco usando il Sistemi di telepresenza Sony.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.