Il coronavirus ha colpito anche tutti gli sport, e uno di questi è la Formula 1, ma questo sport si è rapidamente adattato ai nuovi tempi e Liberty Media inizierà oggi a trasmettere in diretta sotto forma di eSport sotto il nome di F1 Esports Virtual Grand Prix, un campionato digitale che durerà fino all’inizio della stagione di Formula 1, che dovrebbe essere a maggio, ma se il coronavirus non darà alcuna tregua, durerà almeno fino al 7 giugno con il Gran Premio di Azerbaijan a Baku.

Il Gran Premio virtuale di F1 Esports inizierà oggi alle 22:00 GMT +1 e ci porterà al Gran Premio del Bahrain. Il primo Gran Premio virtuale durerà 1 ora e mezza, comprese le qualifiche, poiché la gara sarà al 50%, ovvero 28 giri.

Anche se inizierà tra poche ore, non tutti i piloti che parteciperanno sono ancora conosciuti, ma tra quelli confermati c’è l’Spagnolo Carlos Sainz per il team McLaren, che potrebbe essere accompagnato dal suo compagno di squadra Lando Norris, che è un grande appassionato di gare virtuali. Si parla anche di Max Verstappen per la squadra Redbull. Questo torneo non si svolge parallelamente al ‘mondo reale’ F1, ed è stato semplicemente organizzato “rigorosamente a scopo di intrattenimento” fino a quando il coronavirus non permette l’inizio della stagione.

Movistar F1 trasmetterà l’evento in diretta, che speriamo sia gratuito, in quanto la F1 trasmetterà questa particolare gara apertamente su YouTube, Twitch e Facebook (anche se in inglese), quindi una volta attivati i servizi aggiorneremo le notizie in modo che possiate vedere la gara. Il gioco utilizzato sarà il gioco ufficiale, Codemasters F1 2019.