Zaffiro ha annunciato il lancio di una nuova scheda grafica, il GPRO X070. Sotto questo strano nome incontriamo un semplice Radeon RX 5700 XT con Silicon Navi 10 (RDNA1) con Processori di flusso 2560 A una frequenza Base / Gioco / Boost di 1607/1755/1905 MHz, la cosa più sorprendente di questo modello è il suo sistema di raffreddamento, che è passivo.

Occupando due slot PCI, ci imbattiamo in un generoso radiatore in alluminio che ha praticamente la stessa larghezza del PCB della scheda grafica e leggermente più lungo, che è supportato da una configurazione di quattro heatpipe in rame da 6 mm di spessore per aiutare a dissipare il calore più rapidamente.

Come indicato, l’esistenza del Zaffiro GPRO X070 è perchè è progettato per uso professionaleAnche se bene, sappiamo già che per uso professionale l’acquisizione della grafica Nvidia è prioritaria, fondamentalmente perché tutto il software sfrutta la tecnologia CUDA, e che proprio per questo è migliore un design del soffiatore, che costa meno ed espelle l’aria calda. fuori dal sistema. In questo caso l’eventuale calore emesso dalla GPU rimarrà all’interno del telaio fino a quando il resto delle ventole, o il dissipatore stesso della CPU, finisce per espellere questo calore residuo dal sistema.

“Il Sapphire GPRO X070 è una classe di appassionati di grafica.

Utilizzando la prima architettura 7nm ad alte prestazioni del settore e i processori grafici NAVI, il GPRO X070 può elaborare in modo massiccio molti vertici e / o pixel in parallelo. GPRO X070 è dotato di 2560 Stream Processor con un’interfaccia di memoria a 256 bit per fornire le massime prestazioni di elaborazione, per facilitare la gestione di carichi di lavoro ad alta intensità grafica come rendering 3D, visualizzazione 3D o applicazioni virtuali. . “

Zaffiro GPRO X070

attraverso: Videocardz