Sembra così come The Last of Us sull’emulatore RPCS3 davanti alla sua versione per PlayStation 4 Pro

Emulatore PlayStation 3 per PC, RPCS3continua a migliorare con il passare del tempo, e una prova di questo è come appare oggi The Last of Us in questo emulatore, che non ha nulla da invidiare anche a confronto con la versione di PlayStation 4 Pro.

Se si guarda da vicino, a livello di estetica sono molto simili, con l’eccezione di migliori ombre per la versione che gira nativamente su console, e alcuni effetti visivi che sono incorporati, quali la prestazione di una immagine sfocata di schermo in un determinato momento del video (in modo da non dare possibili spoiler). In altri aspetti, la versione emulata è meglio, come alcune texture più definite.

Migliore di tutti è che il gioco viene eseguito un perfetto 60 FPS grazie all’utilizzo di un processore AMD Ryzen 5 1600 accanto a una scheda video Nvidia GeForce GTX 1060. In questo modo, con un gioco per PC di base ci sono già dotati di questo gioco Una Tripla A in esclusiva per la console emulata praticamente alla perfezione, e in esecuzione praticamente la stessa qualità, se giocato su PlayStation 4 Pro.

L’emulatore RPCS3 è possibile scaricarlo da il loro sito ufficiale sia il PC Linux-based.

via: DSOG

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *