Siamo migliori di AMD e faremo pressione su NVIDIA, ha affermato il CEO di Intel

Durante un’intervista, il Amministratore delegato e il CFO a partire dal Intel ha parlato della strategia dell’azienda nei segmenti consumer, customer e data center di x86. I dirigenti hanno anche fornito dettagli sui loro piani per i nuovi consumatori e prodotti cloud, tra cui Alder Lake, Diamond Rapids e GPU Xe-HPG ARC.

Pat gelsinger, CEO di Intel, ha ricevuto la seguente domanda: Quando Intel avrà un “momento Zen”? (riferendosi alla generazione Ryzen 3000 di AMD), a cui ha risposto dicendo che “Alder Lake porterà 3 innovazioni in stile Zen”. Una di queste innovazioni è l’architettura eterogenea (HSA) stessa, che include core grandi e piccoli. Pat ha anche detto che “AMD non ha niente del genere” e “con HSA, Le CPU Alder Lake saranno dotate di core ad alte prestazioni insieme a una versione più efficiente dal punto di vista energetico dei core di grandi dimensioni, che aumenterà l’efficienza e avrà un output multi-thread più elevato”.

Intel sta inoltre preparando architetture di nuova generazione nei suoi laboratori e secondo il CEO “sarà un grande passo avanti e ben oltre tutto ciò di cui si è parlato prima”. Pat Gelsinger potrebbe riferirsi a Lago Meteor o ai nuclei Baia che sono trapelate di recente.

Intel prevede di spingere NVIDIA per la prima volta con le sue GPU ARC

Il CEO, oltre a parlare di AMD, ha anche menzionato NVIDIA. Pat ha affermato che l’architettura della GPU di Intel eserciterà per la prima volta pressione sull’azienda ecologica. Intel cerca di attaccare tutti i segmenti, inclusi PC desktop e grafica mobile discreta.

Intel prevede di acquisire la leadership nel cloud con una migliore esecuzione

Pat ha anche parlato di come vogliono riconquistare la fiducia nel segmento del cloud e dei data center. Secondo l’amministratore delegato, Intel riconosce la minaccia di AMD ed è stato così da allora Brian Krzanich ha definito AMD una “competitiva formidabile”. Disse è loro compito non permettere ad AMD di raggiungere una quota di mercato compresa tra il 15% e il 20%.

Pat Gelsinger ha riconosciuto che c’è stato un periodo di diversi anni in cui erano dietro AMD. Tutto a causa della cattiva esecuzione del tuo server e delle strategie cloud. Tuttavia, hanno in programma di fare un lavoro migliore con prodotti come Lago di ghiaccio e con il prossimo Xeon Sapphire Rapids e Rapide di diamante.

Il Xeon Sapphire Rapids sarà di diretta competenza del EPYC Genova dell’AMD. Quest’ultimo presenterà un grande miglioramento rispetto a quelli attuali. EPYC Milano. Xeon Diamond Rapids SP di Intel potrebbe essere il primo a superare l’EPYC, ma dovrebbe essere spedito nel 2025.

Insomma, sembra che la strategia di Intel potrebbe funzionare se ben eseguita. È vero che Intel detiene ancora la quota maggiore di mercato, ma che AMD sia passata dallo 0% nel 2017 a oltre il 10% nel 2021 è indice di qualcosa.

Intel sarà in grado di far fronte a NVIDIA con le sue GPU?

Fonte: WCCFTech

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.