Solo iPhone 15 Pro e Pro Max avranno il miglior chip di Apple, A17 Bionic

Manca appena un mese Apple annunciare e lanciare la sua nuova generazione di smartphone, il iPhone 14. Questi si sono distinti per aver cambiato la strategia utilizzata dall’azienda, dove i modelli Pro e Pro Max utilizzeranno un A16 Bionic mentre l’iPhone 14 si accontenta del A15. Questo sarà utilizzato anche in iPhone 15 Pro Y Pro Max che arriverà con il A17 Bionico da Mela.

L’iPhone 14 è dietro l’angolo, poiché dovrebbe finire per essere lanciato il 7 settembre, o almeno lo sappiamo dalle ultime perdite. Di questi non conosciamo ancora tutti i dettagli, ma sappiamo che utilizzeranno hardware già utilizzato dal iPhone 13. Ed è che i nuovi modelli continueranno a utilizzare il chip A15 Bionic di Apple, anche se i modelli Pro e Pro Max subiranno un cambiamento. Questi utilizzeranno il prossimo A16, qualcosa che continuerà ad essere la tendenza di Apple in futuro.

L’iPhone 15 utilizzerà il chip dell’iPhone 14 Pro e Pro Max: A16 Bionic

Come dicevamo, la nuova mentalità di Apple sarà quella di riutilizzare i chip utilizzati nei suoi smartphone per dare vita alla prossima generazione. In effetti, ci sono già indizi sul tipo di hardware che avremo nell’iPhone del prossimo anno. Quindi, una nuova voce afferma che il iPhone 15 utilizzerà il A16 Bionic, essendo questo lo stesso che verrà utilizzato dagli smartphone di fascia alta che arriveranno il prossimo mese. Ciò significa che i telefoni Apple lanciati il ​​prossimo anno non utilizzeranno più lo stesso hardware dell’iPhone standard, ma piuttosto le versioni Pro e Pro Max, la gamma premium.

Pertanto, l’iPhone 15 utilizzerà il chip A16, che a sua volta avrà già dato vita al iPhone 14 Pro e il iPhone 14 Pro Max. Questa sarebbe una buona notizia, dal momento che il miglioramento delle prestazioni è maggiore di quello che riceverà l’iPhone 14. In effetti, questo sotto carta dovrebbe avere le stesse prestazioni dell’iPhone 13 utilizzando lo stesso chip. Tuttavia, è trapelato che funzionerà meglio, offrirà un modem più efficiente e a Aumento della RAM fino al 6 GB. Presto vedremo come tutto questo ha funzionato e se è davvero un buon acquisto rispetto all’iPhone 13.

Le versioni Pro e Pro Max utilizzeranno l’A17 Bionic prodotto a 3 nm

Obiettivo periscopio Apple 15 Pro Max

Passiamo ora alla gamma premium di Apple, con iPhone 15 Pro e Pro Max, che speriamo esca il prossimo anno con un salto di prestazioni sostanziale. Ed è che l’iPhone 15 Pro tornerà a rilasciare a nuovo chip questa volta il A17 Bionico Apple, a patto di mantenere la nomenclatura. La verità è che non conosciamo molti dettagli a riguardo, ma se ci aspettiamo che questo A17 venga prodotto in serie utilizzando il nodo di 3 nm di TSMC. Tuttavia, tieni presente che ci saranno diverse varianti, anche se quando si tratta di Apple, TSMC probabilmente ti offrirà l’opzione migliore. Così, questo A17 Bionic darà vita ad iPhone 15 Pro e Pro Max, sperando che arrivi con un CPU di 6 core: 2 core Alto prestazione Y 4 core di efficienza energico.

Per quanto riguarda le specifiche della GPU, non abbiamo alcun dato al riguardo, dato che manca ancora un anno al lancio ufficiale di questi smartphone. L’importante è vedere che Apple coccola maggiormente la sua gamma premium e ora i modelli Pro e Pro Max non utilizzeranno lo stesso chip dell’iPhone di base. Quindi, pagare un iPhone 15 Pro ti darà un salto di prestazioni e una maggiore efficienza energetica grazie al chip A17, oltre a più batteria Y schermo più grande come di solito.

Su iPhone 15 Pro Max, tieni presente che dovrebbe utilizzare a lento periscopico con capacità di zoom superiore. Questo dovrebbe raggiungere Zoom ottico 6x (3 volte su iPhone 13 Pro) con stabilizzazione dell’immagine con un sensore da 1/3 di pollice e 12MP f/2.8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.